Quali motivazioni per fare ricorso per non aver potuto partecipare alla prova scritta del concorso?

Beatrice – Gentile Lalla, ho partecipato al concorso a cattedra nel Lazio per la classe A059, ma non ho potuto svolgere la prova scritta perchè ero e sono tuttora ricoverata in ospedale per minacce di parto pre-termine. Pensi sia possibile fare ricorso e avere la possibilità di andare aventi con il concorso?

Lalla – gent.ma Beatrice, non sono un legale, per cui non so rispondere con esattezza su quali potrebbero essere le possibilità di vincere un ricorso in merito.

posso solo esprimere il mio punto di vista. Io distinguerei la situazione di chi non ha potuto partecipare al concorso in quanto la data coincideva con il parto o i giorni immediatamente precedenti o successivi, in quanto in questo caso l’impegno per la donna è ineludibile.

Lo stato di salute durante la gravidanza varia invece in relazione a circostanze diverse legate all’individualità. La mancata partecipazione al concorso per minaccia di parto a mio parere può cioè essere assimilata a quella del collega che non ha potuto partecipare perchè in quella giornata aveva un altro impegno, o perchè ha subito degli avvenimenti accidentali e imprevisti.

Il bando non prende in considerazione alcuna motivazione, per cui tentare di estendere il diritto alla partecipazione a motivazioni le più varie, potrebbe non essere compreso dai giudici.

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads