Ricorso perchè chi ha dovuto sostenere il concorso fuori regione ottenga assegnazione provvisoria

Raffaella – E’ possibile sapere se per coloro che sono costretti a partecipare al concorso a cattedra fuori regione perché nella propria non è stato bandito (pur essendoci posti disponibili) sia possibile chiedere almeno l’assegnazione provvisoria nella propria provincia e se qualora ciò non sia possibile possa tale questione essere materia per eventuali legittimi ricorsi. grazie

Lalla – gent.ma Raffaella, posto che tutti i ricorsi possono essere legittimi, non ne esistono da avviare "a priori". Ci sono già in atto ricorsi da parte di coloro che sono sottoposti al blocco imposto dall’art. 9 comma 21della legge n. 106/2011, secondo il quale ” i docenti destinatari di nomina a tempo indeterminato decorrente dall’anno scolastico 2011/2012 possono chiedere il trasferimento, l’assegnazione provvisoria o l’utilizzazione in altra provincia dopo cinque anni di effettivo servizio nella provincia di titolarita “. Naturalmente sono ricorsi nominativi, da avviare nel momento in cui si subisce il danno.

Il fatto che tu sia stata costretta a svolgere la prova del concorso fuori regione, di per sè, non è motivo per la richiesta di assegnazione provvisoria.

le modalità con cui avverranno le immissioni in ruolo sono state spiegate in questa guida

Guida al concorso docenti: i posti a disposizione. Come si svolgeranno le immissioni in ruolo

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads