Mobilità e preferenze esprimibili: quante sedi e province si possono indicare nella domanda relativa alla scuola di II grado?

Tindaro – insegno in un liceo aritstico di Livorno, devo fare domanda di trasferimento in Sicilia, qualcuno dice che si possono indicare solo due province, altri che si possono indicare 15 codici meccanografici a prescindere dal numero delle province. Nella domanda che ho fatto 4 anni fa da Brescia a Livorno ho messo 15 provincie diverse.!Puoi aiutarmi?

Paolo Pizzo – Gentilissimo Tindaro,

l’art. 9, commi 6 e 7 dell’Ordinanza Ministeriale n. 9/2013 indica che:

Le preferenze esprimibili, sono in numero non superiore a 20 per le scuole dell’infanzia e primarie ed a 15 per le scuole ed istituti di istruzione secondaria ed artistica.

Le preferenze esprimibili dai docenti degli istituti di istruzione secondaria di secondo grado ed artistica possono riferirsi anche a più province, considerata la particolare situazione di alcuni tipi di istituti di istruzione secondaria di II grado ed artistica che non sono presenti in tutte le province del territorio nazionale ovvero sono presenti con un solo istituto o in numero estremamente esiguo di istituti nell’ambito delle varie province“.

Pertanto, nulla è cambiato rispetto a quando hai fatto domanda 4 anni fa (“più province”…).

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads