Esami di stato: docente in servizio su spezzone è obbligato alla presentazione della domanda degli esami di stato?

Lydia – Buongiorno, sono un’insegnante precaria di una scuola superiore: insegno storia dell’arte per 4 h settimanali. A seguito di regolare convocazione, ho sottoscritto il mio contratto il 19 dicembre 2012 fino al 30 giugno 2013.

Il mio quesito è questo: sono obbligata a presentare la domanda per gli esami di stato insegnando per sole 4 ore settimanali?

La UIL della provincia ove risiedo (Tv) sostiene di no, in base alla normativa della circolare n.7 del 19 febbraio 2013, art 2.1 "Personale obbligato alla presentazione della scheda" in cui, in riferimento alle tre
categorie citate (dirigenti scolastici, docenti di ruolo e docenti precari) si scrive – cito testualmente -: Tra i docenti appartenenti alle categorie di cui sopra NON sono compresi coloro che prestano servizio con rapporto di lavoro a tempo parziale e i docenti di sostegno".

La scuola ove insegno ritiene io debba presentare la domanda, anche se ho solo 4 ore, la UIL sostiene che 4 ore sono tempo parziale.

Per non incorrere in sanzioni disciplinari mi sono vista costretta a presentare comunque la domanda ma voglio andare a fondo della questione.

Le sarei pertanto molto grata se mi potesse dare il suo parere o riferire se ci sono già state interpellanze o quesiti in merito alla questione.

La ringrazio molto

Lalla -gent.ma Lydia, io concordo con la scuola. Il docente che lavora con un contratto stipulato per un numero di ore inferiore a quello della cattedra non ha un rapporto di lavoro a tempo parziale (intendendo con tale espressione, nella normativa degli Esami di stato, il docente in part time), ma un contratto su spezzone.

Se il tuo contratto potesse essere considerato assimilabile al part time dei docenti di ruolo (o dei precari che hanno intenzionalmente scelto tale tipologia di contratto) non dovresti avere diritto neanche al completamento dell’orario in base all’art. 4 del dm 131/07 (regolamento delle supplenze).

A conferma di ciò, nell’allegato in cui si chiarisce l’ordine di nomina, si prescinde dal numero delle ore.

Docenti a tempo determinato ed Esami di Stato 2012/13

Esami di Stato 2013: priorità nomina Commissari esterni

Posted on by nella categoria Esami di stato
Versione stampabile
ads ads