I docenti a tempo indeterminato possono frequentare il TFA?

Silvana – sono una tirocinante TFA, attualmente impegnata nella frequenza delle lezioni presso l’università della Calabria (Cosenza). Ieri sono andata al sindacato per la domanda di mobilità (Sono di ruolo nella scuola Primaria dal 2010 e sto frequentando il tirocinio per avere il titolo di abilitazione in Lingua Inglese per le scuole superiori). Alla mia richiesta inerente alla spendibilità del titolo di abilitazione per la domanda di assegnazione provvisoria che uscirà a Luglio, una volta finito il percorso TFA, il sindacalista (CGIL di Catanzaro) mi dice che io non sono in regola, in quanto il TFA non è accessibile a chi è di ruolo.

FULMINE a ciel sereno!!! Io dico che le cose non stanno così e lui insiste nella sua affermazione. Io ho precisato che non ho letto nel decreto nulla di tutto ciò e che il mio servizio è stato analizzato dalla commissione Universitaria senza che fossero state rilevate incongruenze per l’ammissione, inoltre ho detto che altri tirocinanti di ruolo frequentano attualmente il corso. Ora, la domanda sembrerà quantomeno insolita, ma a questo punto chiedo:

(considerata anche la somma versata per accedere) Posso stare tranquilla in merito? Sono in regola ??? Grazie sin da ora per i chiarimenti. Cordiali saluti!

Lalla – gent.ma Silvana, posso rassicurarti, la tua posizione è assolutamente in regola. Potrei citarti tutta la normativa relativa al TFA ordinario, in cui non è mai esclusa la partecipazione al TFA per i docenti a tempo indeterminato, ma credo che vi sia un riferimento chiaro che possa valere più di ogni altro. Si tratta di una FAQ pubblicata dal Ministero sul sito del CINECA (la società che nell’estate del 2012 ha curato la prova preselettiva per l’accesso al TFA).

E’ la FAQ n. 6

"Chi è già docente a tempo indeterminato può partecipare ai corsi tfa per prendere un’altra abilitazione?

Sicuramente può iscriversi per l’eventuale ulteriore abilitazione. Per le modalità della frequenza si cercheranno soluzioni organizzative tramite i tutor che non dovranno comportare costi aggiuntivi"

Quindi, non solo hai diritto a conseguire un’ulteriore abilitazione, ma secondo il Ministero puoi richiedere anche soluzioni organizzative ad hoc (lascio questa affermazione sul vago, dato che conosco le difficoltà legate all’organizzazione del tirocinio).

Si consideri inoltre che il TFA ordinario secondo l’attuale normativa (che fa capo al dm 249/10) è l’unica modalità con la quale il docente ordinario può conseguire un’ulteriore abilitazione, spendibile per la mobilità professionale. Il concorso docenti infatti ha negato la possibilità di partecipazione ai docenti a tempo indeterminato, così come sembra sarà per il TFA speciale.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads