Diventare insegnante: TFA speciale o laurea in SFP?

Elisa – Gentilissima redazione, sono un’insegnante di III fascia della graduatorie d’istituto che ad oggi lavora grazie al diploma magistrale conseguito nel 2000. Le scrivo per due questioni: Non ho ben capito in quale fascia o graduatoria si verrà inseriti una volta terminato il percorso abilitante.

Lalla – nella II fascia delle graduatorie di istituto

Elisa – Inoltre, sono inserita con riserva nella graduatoria permanente perchè iscritta alla facoltà di Scienze della formazione. Questo mi preclude la possibilità di partecipare al percorso abilitante?

Oppure una volta abilitata potrò sciogliere la riserva? Vi ringrazio davvero di cuore per il prezioso aiuto che ci date ogni giorno

Lalla – TFA speciale e corso di laurea sono incompatibile. Il Regolamento di modifica del dm 249/10 afferma "La frequenza ai percorsi non è compatibile con la frequenza di corsi universitari che si concludano con il rilascio di titoli accademici, inclusi i percorsi di cui al presente decreto".

Pertanto, dovresti sospendere la frequenza di SFP nell’anno accademico relativo al TFA speciale. Quel che è certo è che l’abilitazione conseguita con TFA speciale non ti permetterà di sciogliere la riserva nelle GaE, legata all’iscrizione in SFP.

Ma, mi chiedo, ti conviene? Se ti laurei in SFP e sciogli la riserva, sarai inserita nella III fascia delle graduatorie ad esaurimento (utilizzate per le supplenze fino al 31 agosto o 30 giugno, nonchè per il 50% delle immissioni in ruolo).

Se invece consegui l’abilitazione tramite il TFA speciale sarai inserita nella II fascia delle graduatorie di istituto, utilizzata solo per le supplenze (da quelle brevi a quelle annuali), ma per guadagnare il 50% del reclutamento dovrai necessariamente sostenere il concorso (e considera che nello stesso decreto il Ministero ha riaffermato la validità del diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02 per la partecipazione ai concorsi).

Pertanto, se completi la laurea in SFP avrai il 50% di possibilità di essere assunta in ruolo tramite le Graduatorie ad esaurimento e il 50% tramite concorso (cui potrai partecipare sia in quanto abilitata che in virtù del diploma magistrale entro l’a.s. 2001/02)

Se abbandoni SFP e segui il TFA speciale potrai iscriverti nella II fascia delle graduatorie di istituto (l’aggiornamento è previsto per l’estate del 2014, quindi l’obiettivo dovrà essere quello di inserirsi nel primo percorso tramite il test nazionale), ma per l’assunzione in ruolo dovrai necessariamente sostenere il concorso.

La scelta, forse, potrebbe dipendere, dal conoscere quanto è ancora lungo il percorso per conseguire la laurea in SFP. Iscrivendoti nella II fascia delle GI infatti le possibilità immediate di supplenze potrebbero aumentare, per cui potresti anche scegliere di conseguire l’abilitazione con TFA speciale e poi di laurearti, in modo da non perdere alcuna occasione lavorativa.

Spero di averti fornito spunti di riflessione. A te la decisione

Diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02: titolo valido per III fascia graduatorie di istituto, concorsi, scuole paritarie

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads