Graduatoria interna di istituto: calcolo dell’anzianità di servizio nel caso di passaggio di cattedra

Docente – Salve, vorrei porre una domanda semplice semplice. Ho 23 anni di anzianità come ITP alle superiori e, dall’a.s. in corso, ho fatto un passaggio di cattedra da una classe di concorso all’altra. L’amministrativa che elabora le graduatorie interne d’istituto, mi ha comunicato che il punteggio di anzianità non deve essere applicato per intero(6 punti) ma in maniera diversa. Ora, senza entrare nei dettagli, vorrei sapere se è corretto o è sbagliato: secondo me, per quello che ho capito, l’amministrativa, si è confusa con il passaggio di ruolo. Vi prego di farmi sapere appena possibile in quanto dovrei presentare il ricorso.

Paolo Pizzo – Gentile docente,

la lettera A dell’ALLEGATO D – (tabelle di valutazione dei titoli e dei servizi a) – tabella di valutazione dei titoli ai fini dei trasferimenti a domanda e d’ufficio del personale docente ed educativo) prevede che  per ogni anno di servizio comunque prestato, successivamente alla decorrenza giuridica della nomina, nel ruolo di appartenenza sono attribuiti punti 6.

La P R E M E S S A alle note comuni alle tabelle dei trasferimenti a domanda e d’ufficio e dei passaggi dei docenti delle scuole dell’infanzia, primaria, secondaria di I grado e degli istituti di istruzione secondaria di II grado ed artistica e del personale educativo afferma che:

Ai fini dell’attribuzione del punteggio per le domande di trasferimento, per le domande di passaggio di ruolo eper l’individuazione del perdente posto si precisa quanto segue:

L’anzianità di servizio di cui alla lettera A) [PP. 6] comprende gli anni di servizio, comunque prestati successivamente alla decorrenza giuridica della nomina, nel ruolo di appartenenza; per ogni anno di servizio prestato nei paesi in via di sviluppo il punteggio è raddoppiato. Per gli istituti e scuole di istruzione secondaria ed artistica la lettera A) comprende anche i servizi effettivamente prestati in classe di concorso diversa da quella di attuale titolarità e per la quale sia possibile il passaggio di cattedra.”

Più chiaro di così.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads