Malattia bambino: giorni retribuiti e computo della domenica

Ilaria – Ho la bambina (compie tre anni il 28 maggio 2013) in malattia con certificato fino a sabato 11 maggio 2013, non essendo ancora guarita da lunedì vorrei continuare con la sua malattia, devo coprire anche la domenica? se si, è giusto andare alla guardia medica oppure lo stesso suo pediatra fa partire un nuovo certificato da sabato 11 accavallandolo con il primo? ti chiedo infine se nei giorni di malattia bambino non retribuiti vengono versati i contributi o no, grazie mille.

Paolo Pizzo – Gentilissima Ilaria,

fino al 28 maggio e se non già terminati tutti dal 29 maggio 2012 ad oggi, hai 30 giorni di malattia bambino retribuiti al 100% con versamento dei contributi ed esenti dal controllo medico fiscale.

Tale malattia deve necessariamente essere certificata da un medico specialista convenzionato con il servizio sanitario nazionale.

L’art. 12/6 del CCNL/2007 afferma:

I periodi di assenza di cui ai precedenti commi 4 e 5 è [congedo parentale e malattia del bambino], nel caso di fruizione continuativa, comprendono anche gli eventuali giorni festivi che ricadano all’interno degli stessi. Tale modalità di computo trova applicazione anche nel caso di fruizione frazionata, ove i diversi periodi di assenza non siano intervallati dal ritorno al lavoro del lavoratore o della lavoratrice.”

Pertanto, nel momento in cui produrrai un certificato di malattia bambino fino a sabato 11 e un altro da lunedì 13, la domenica ti verrà ricompresa nell’assenza anche senza aver prodotto materialmente un certificato che includa la domenica.

Posted on by nella categoria Maternità e Paternità, Assenze
Versione stampabile
ads ads