Mancanza di trasparenza concorso a cattedra in Calabria

Rosanna – In riferimento ad una mail inviata ad una collega riguardo il metodo di convocazione agli orali, avete ribadito, come già pubblicato sul vs sito che il bando di concorso stabilisce invio di mail 20 gg prima dell’orale. E’ vero che nel bando di concorso si parla di mail ufficiale inviata ai candidati 20gg prima dell’orale, ma non stabilisce che i candidati i cui elenchi degli scritti usciti il 10 maggio, al 28 maggio non conoscano ancora i voti e tantomeno quando questi orali inizieranno. Le persone non possono vivere appese in funzione di un concorso di cui non si conoscono gli esiti e senza poter programmare nulla nel loro immediato futuro.

Lalla – gent.ma Rosanna, pur compredendo le ragioni di quanto esposto, non conosciamo le difficoltà che stanno impedendo alle commissioni (o all’USR) di pubblicare i calendari, pertanto è impossibile esprimere un giudizio. In ogni caso, è ormai certo che la prova orale si svolgerà nei mesi di giugno e luglio (dipende dal numero di candidati ammessi), per cui sai che in questi mesi per il momento sarai impegnata. Quando riceverai la mail potrai specificare meglio se per luglio ad es. sarai libera o meno, e in quale giorno.

Rosanna – Inoltre molte regioni hanno pubblicato voti e date orali appena sono stati resi noti i nomi dei candidati che hanno superato lo scritto, perché in Calabria questo non è avvenuto? Questo atteggiamento è assolutamente illegale.

Lalla – veramente il bando non fa riferimento alla pubblicazione di voti e date delle prove orali, per cui il procedimento adottato, a mio pare, è legale (non sono un avvocato).

Rosanna – Sul documento relativo a chi ha superato il concorso si legge della possibilità di fare ricorso entro 60 giorni, come faccio a fare ricorso se il voto non lo so? Se volevano fare imbrogli, perché tanto imbrogli stanno facendo, perché non hanno evitato di pubblicare l’elenco di chi era stato ammesso?

Come sindacato queste cose le sapete però siete tutti uguali, state dalla parte di tutti tranne dalla parte di chi lavora. Buona giornata!

Lalla – gent.ma Rosanna, se sei a conoscenza di "imbrogli" puoi denunciare alle autorità competenti. In quello che affermi, mancata indicazione del voto nella comunicazione on line degli esiti e calendario contestuale alla pubblicazione degli ammessi alla prova orale, noi non ravvisiamo alcuna illeicità, dato che il bando non prevede tale procedura (il fatto che altri USR l’abbiano messa in atto non è indice, di per sè, che in Calabria ci siano imbrogli).

In ogni caso, Orizzonte Scuola non è un sindacato, per cui non samo uguali a nessuno e il tuo giudizio sul nostro operato mi sembra alquanto impietoso, nonchè fuori luogo 🙂

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads