Concorso Lombardia A029 A030: indicazioni troppo precise nelle tracce per la simulazione della lezione

Manuela – Buongiorno Lalla,dopo aver letto il suo articolo sull’utilizzo da parte dei commissari per la classe di concorso A029/A030 di una griglia per la valutazione della prova scritta ben diversa e molto più rigida delle altre regioni italiane (che ha portato al superamento della prova solo il 20% dei candidati) ora mi ritrovo in questa situazione

Lalla – non si tratta di un mio articolo, ma di una lettera inviata in redazione da un candidato (molto probabilmente non ammesso alle prove orali)

Concorso in Lombardia A029 A030, griglia prova scritta troppo rigida esclude l’80% dei candidati

Manuela – sabato 8 giugno sono cominciati gli orali e le tracce estratte dai candidati oltre a indicare il tema su cui preparare la lezione simulata indica anche la classe specifica a cui fare riferimento e se sono presenti BES o meno (ad es.classe 5°itc). Tutto ciò a me sembra in contrasto con quanto avvenuto nelle altre regioni dove ognuno ha potuto inserire la propria unità dove voleva. In sintesi mi sembra che questo strida con quanto inserito nel bando di concorso.La ringrazio per la cortese attenzione

Lalla – non concordo con la tua critica, in quanto anche in altre regioni e per altre classi di concorso è stato fornito questo tipo di indicazioni (e anche qualora non fosse stato fatto, non ravviso violazioni del bando).

L’indicazione di una classe specifica infatti non implica che la lezione simulata debba essere esposta come se ci si trovasse di fronte un gruppo di alunni (il ministero lo ha chiarito), ma circoscrive obiettivi e finalità.

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads