Ferie non godute monetizzate per l’a.s. 2012/13, le segreterie non ci credono

Amedeo – “Ferie non godute a.s. 2012/13. Assicurato il pagamento, il modello per la richiesta” ed ancora oggi…. “Ferie non godute atto secondo: vanno pagate per intero e non tassate”

altrimenti questa è una delle tante, e ormai insopportabili, chiacchiere che non servono a chi come me vive una situazione disagiata…

Al massimo cercate per quanto possibile di dare notizie serie e principalmente vere.

Questo visto che oggi a scuola la segreteria mi ha chiesto dove avessi letto tali notizie, e su quale strana parte del sito del Ministero era asserita tale notizia…

Ovviamente da parte mia “NESSUNA RISPOSTA”. Grazie.

Lalla – gent. mo Amedeo, nell’articolo che citi abbiamo pubblicato l’informativa del Ministero consegnata alle organizzazioni sindacali convocate a Roma il 12 giugno

” Presso la Direzione Generale Politiche finanziarie e Bilancio del MIUR, sono presenti le OO.SS. Comparto scuola FLC CGIL, Gilda UNAMS, UIL Scuola, CISL Scuola, SNALS CONFSAL e la rappresentanza di parte pubblica MIUR.

La Direzione generale per le politiche finanziarie e per il bilancio comunica l’avvenuta assegnazione alle istituzioni scolastiche delle risorse finanziarie per il pagamento delle supplenze brevi comprese quelle necessarie per il pagamento delle ferie, nella misura definita dal CCNL cioè 30/360 per i giorni di servizio previsti dal contratto.

Analogamente, la liquidazione ed il pagamento del compenso sostitutivo per le ferie non fruite dal personale docente ed ATA, titolare di contratti di lavoro a tempo determinato sino al termine delle attività didattiche, è effettuata dal Ministero dell’economia e delle finanze, Ragionerie Territoriali dello Stato, al quale i dirigenti scolastici trasmetteranno gli atti necessari.

Roma, 12 giugno 2013

Il Direttore Generale”

Questo il file

alla quale possiamo aggiungere il comunicato unitario dei sindacati

“Dichiarazione delle delegazioni delle Organizzazioni sindacali

I sindacati firmatari del CCNL scuola esprimono soddisfazione per l’informativa data dal Direttore del Bilancio del MIUR sulla monetizzazione delle ferie dei docenti precari.

Essa consente di definire due punti di certezza:

  1. le scuole hanno già ricevuto i finanziamenti necessari per retribuire le ferie maturate per supplenze brevi dai docenti e ATA precari così come previsto dal CCNL vigente;
  2. allo stesso modo assicura analogo trattamento al personale non di ruolo in servizio fino al 30/6 alla cui liquidazione dovrà provvedere il Ministero dell’Economia sulla base delle comunicazioni dei Dirigenti Scolastici.

Tale risultato è stato possibile grazie al tempestivo e pressante intervento delle Organizzazioni sindacali firmatarie del CCNL.

Le stesse vigileranno perché questa positiva conclusione trovi concreta applicazione nelle scuole.

Roma, 12 giugno 2013

FLC CGIL – CISL Scuola – UIL Scuola – SNALS Confsal – GILDA Unams”

Puoi verificare sui siti dei sindacati citati 🙂

Il Ministero non ha pubblicato nulla, e sinceramente non so se pubblicherà qualcosa, in quanto la normativa non è stata modificata, le ferie non godute relative all’a.s. 2012/13 vanno pagate come si è sempre fatto. Non capisco di cosa si stupisca l’assistente amminitrativo, dato che il suo lavoro consiste nell’applicazione del CCNL vigente (mai smentito da alcuna normativa).

Per quanto riguarda il secondo articolo la questione è diversa, e non riguarda la segreteria, ma come indicato è necessario mettersi in contatto con l’uffcio delle entrate (se vuoi puoi metterti in contatto con il sindacato Anief, che al momento è l’unico che si sta occupando di questa problematica).

Un’ultima notazione: piuttosto di rimanere in silenzio alle parole dell’assistente amministrativo, avresti potuto dire dove avevi appreso queste notizie (siamo abbastanza conosciuti nelle scuole) e invitarlo a scriverci, dato che svolgiamo consulenza anche per le scuole (indirizzo

[email protected])

Posted on by nella categoria Ferie
Versione stampabile
ads ads