Concorso primaria Piemonte, estrazione traccia non coincidente con le 24 ore previste per la preparazione

Paola – Cara Lalla, partecipo al concorso in Piemonte. Nel calendario per le prove orali della scuola primaria, per chi estrae la traccia di lunedì (per sostenere la prova al martedì) si profila questa situazione: tutti i candidati sono convocati per l’estrazione alle ore 9 mentre il giorno dopo, per la discussione, alcuni sono convocati alle 9 e altri alle 14.

In questo modo alcuni candidati hanno a disposizione mezza giornata in più rispetto agli altri per preparare la lezione. Io non lo trovo giusto, tu cosa ne pensi?

Il bando dice espressamente che la traccia deve essere estratta 24 ore prima, non 30. Grazie

Lalla – gent.ma Paola, mi piacerebbe sapere se tutti coloro che finora hanno estratto la traccia, lo hanno fatto esattamente 24 ore prima della prova, o 24 ore + dieci minuti, o 24 ore + 30 minuti (tutti i convocati alle 9 infatti non potranno estrarre contemporaneamente la traccia!) e se la prova è iniziata in tutte le commissioni esattamente dopo 24 ore esatte.

A mio parere l’appunto è esagerato: seppure si potevano strutturare due turni per l’estrazione della traccia, esattamente corrispondenti ai due turni della prova orale, non credo siano le due ore in più ad essere determinanti.

In ogni caso, se ritieni che tale situazione possa essere discriminante, contatta l’USR per far notare la situazione (anche se ormai mi sembra tardi, dato che l’estrazione è prevista per il prossimo lunedì).

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads