Concorso primaria Piemonte: gruppi disomogenei con tempi diversi per la preparazione della lezione

Sandro – Gent.ma Lalla, perdonami ma sono letteralmente basito da una tua risposta , riguardo al fatto che l’USR Piemonte conceda ad alcuni candidati 24 ore per preparare la lezione simulata, ad altri 29 ( ciò in quanto che , dopo il sorteggio , parte dei candidati saranno esaminati alle ore 9.00 , parte alle ore 14.00 ). Tu ritieni che ciò non possa essere di grande importanze ma consentimi di dissentire e precisare : anzitutto, non si tratta di pochi minuti o di 2 ore su 24 , bensì di ben 5 ore su 16 (sì, 16 ore , dato che alle 24 ore ne vanno sottratte almeno 8 per dormire mangiare etc. ), sicchè ai due gruppi su menzionati sono concesse condizioni lungi dall’essere pari !

Ricordo inoltre che è un concorso, che può decidere della vita lavorativa delle persone anche per un solo punto: come spiegare a quelli che hanno avuto 5 ore di meno per prepararsi, e che magari non rientrano tra i vincitori ( tra i quali magari ci saranno alcuni che avranno avuto ben 5 ore in più per preparare la lezione simulata ), che è tutto in regola ? Io già vedo i primi ricorsi… Grazie per l’attenzione.

Lalla – piuttosto che puntare al ricorso, io mirerei a bloccare la procedura domani mattina, dal momento che (mi sono resa conto dopo aver fornito la risposta) non ci sarà tempo per contattare l’USR.

Fate scrivere a verbale che dissentite da tale modalità di estrazione della traccia delle prove e richiedete che i candidati lì convocati per le 9 del mattino ritornino alle 14 (o comunque all’orario previsto in modo da rispettare le 24 ore).

Io rimango convinta che non siano le poche ore in più a determinare l’esito del concorso (a meno che non estraete un argomento per il quale non avete a disposizione alcun materiale), tuttavia mi rendo che la “la forma è sostanza”, e che la commissione farebbe bene a rispettare alla lettera il bando, per evitare spiacevoli inconvenienti derivanti da vizi formali, e che sicuramente non avrebbe dovuto compiere un errore così grossolano nella distribuzione dei candidati (alcune commissioni più meticolose, per rispettare le 24 ore, hanno convocato anche a intervalli di un’ora, il tempo della prova stessa).

Concorso primaria Piemonte, estrazione traccia non coincidente con le 24 ore previste per la preparazione

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads