Maternità: indennità fuori nomina per la docente supplente fino al 30/6

Scuola – Innanzitutto un ringraziamento per le informazioni e gli aggiornamenti seri e puntuali che quotidianamente ci fornite e che  permettono di svolgere il nostro lavoro al meglio. Sono un ass.te amministrativo e chiedo il vostro aiuto per risolvere questo problema: una docente con contratto al 30/06 è in interdizione anticipata (data presunta parto ottobre). Ultimo certificato di interdizione è stato presentato con scadenza 06/07. Devo predisporre l’indennità fuori nomina dal 01/07 al 06/07? Solo se presenterà certificati di interdizioni successivi dovrò coprire con le altre indennità fuori nomina, giusto? La mia gestione di questa supplente terminerà solo e se dovesse prendere un nuovo incarico, altrimenti finirà dopo il puerperio? Grazie mille e infinite grazie.

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

la docente in questione ha diritto  dal 1° al 6 luglio alla corresponsione dell’indennità di maternità nella misura dell’80% dell’ultima retribuzione percepita (durante tale periodo non maturerà punteggio). L’interdizione potrà essere diposta fino all’inizio del congedo obbligatorio e l’indennità all’80% potrà essere  disposta fino ai 3 mesi dopo il parto ovvero alla scadenza del congedo di maternità.

Nel caso in questione spetta all’ASL e alle certificazioni prodotte dalla docente la riconferma dell’indennità fuori nomina per un ulteriore tempo.

Giova inoltre ricordare che se prima della scadenza del congedo obbligatorio la docente dovesse avere un nuovo rapporto di lavoro e lo accettasse, l’indennità di maternità fuori nomina non potrà più essere corrisposta  e la docente avrà diritto, senza assumere fisicamente servizio (il rapporto di lavoro si perfeziona con la sola accettazione del contratto), alla retribuzione al 100% per tutta la durata della nomina durante la quale maturerà il relativo punteggio e avrà il regolare versamento dei  contributi (la nomina sarà valida sia ai fini giuridici che economici).

Posted on by nella categoria Supplenze, Maternità e Paternità
Versione stampabile
ads ads