Tra i primissimi posti nella graduatoria del concorso, indicazioni per le immissioni in ruolo 2013

Davide – Gentile Lalla ho la seguente questione da porle. In che modo avviene l’immissione in ruolo dei vincitori del concorso personale docente per il 2013? Ovvero, se un candidato dovesse essere vincitore del concorso, tra i primissimi posti, quando dovrebbe aspettarsi la chiamata da una scuola? Entro che data? Ho letto della data del 14 settembre ma volevo avere dei chiarimenti al riguardo. La ringrazio cordialmente

Lalla – gent.mo Davide, non so a che proposito tu abbia letto la data del 14 settembre, ma essa (a me ) non ricorda nulla.

Di solito le operazioni relative alle immissioni in ruolo si svolgono entro il 31 agosto. La convocazione (per il reclutamento dal concorso) non avviene tramite la singola scuola, ma devi porre attenzione agli avvisi presenti sul sito dell’USR nonchè in quello dell’Ufficio Scolastico.

Trattandosi di un concorso a carattere regionale, i vincitori saranno infatti chiamati innanzitutto a scegliere, in ordine di graduatoria, la provincia in cui vorrebbero lavorare (tra quelle che presentano posti disponibili). Successivamente (di solito con apposita convocazione nella provincia scelta) i destinatari di contratto a tempo determinato sceglieranno, sempre in ordine di graduatoria (alternandosi con i candidati delle graduatorie ad esaurimento) la scuola.

La data del 31 agosto è perentoria, al fine di assicurare la decorrenza giuridica ed economica dei nuovi contratti a tempo indeterminato dal 1° settembre (nel 2013 è di domenica, bisogna presentarsi nella scuola di servizio il 2 settembre per firmare la presa di servizio).

Capita però che alcuni Uffici non riescano a completare le operazioni entro il 31 agosto, per cui è possibile stipulare contratti anche in data successiva. In questo caso i contratti hanno decorrenza giuridica dal 1° settembre 2013 (a tutti gli effetti sei quindi immesso in ruolo), ma economica dal 1° settembre 2014, per cui non ti viene assegnata una sede.

Sarà fondamentale che il Ministero riceva per tempo l’autorizzazione da parte del Mef per procedere alle immissioni in ruolo.

Posted on by nella categoria Immissioni in ruolo
Versione stampabile
ads ads