Congedo parentale: presa di servizio e tempi di richiesta

Giulia – Sono un’insegnante precaria, il 2 maggio sono diventata mamma e vorrei sapere  se quando a settembre avrò nuovamente l’incarico potrò  avvalermi  dell’astensione facoltative e come posso fare con i 15 giorni di preavviso.  Dovrò comunque entrare in servizio per 15 giorni?  Se dovessi entrare di ruolo  la situazione rimarrebbe invariata?

Paolo Pizzo – Gentilissima Giulia,

Il congedo parentale (già astensione facoltativa), a differenza di quello di maternità/paternità/interdizione dal lavoro per gravi complicanze, può essere chiesto dal genitore dipendente solo ed esclusivamente se vi è un rapporto di lavoro in atto all’inizio e durante il periodo di congedo richiesto.

Pertanto, per ottenere i benefici previsti per il congedo parentale, come tutti i benefici previsti da norme o da disposizioni contrattuali a domanda, il dipendente deve aver confermato il proprio rapporto di lavoro con la presa di servizio.

Ciò vale sia se sarai destinataria del ruolo che di un contratto a termine.

L’art. 12 commi 7 e 8 del Contratto Scuola (art. 19 per il personale assunto a tempo determinato) stabilisce che ai fini della fruizione, anche frazionata, dei periodi di congedo parentale, la lavoratrice madre o il lavoratore padre presentano la relativa domanda, con l’indicazione della durata, all’ufficio di appartenenza di norma quindici giorni prima della data di decorrenza del periodo di astensione. La domanda può essere inviata anche per mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento purché sia assicurato comunque il rispetto del termine minimo di quindici giorni. Tale disciplina trova applicazione anche nel caso di proroga dell’originario periodo di congedo parentale.

In presenza di particolari e comprovate situazioni personali che rendano impossibile il rispetto della disciplina di cui sopra, la domanda può essere presentata entro le quarantotto ore precedenti l’inizio del periodo di astensione dal lavoro.

Posted on by nella categoria Maternità e Paternità
Versione stampabile
ads ads