Concorso docenti: valutazione seconda laurea

Concetta – Gentilissima Lalla, ho superato la prova orale del concorso docenti in Calabria per la scuola primaria e vorrei alcuni chiarimenti. Sono laureata in scienze della formazione primaria, ho un master di 60 CFU e il titolo di sostegno, in più la laurea in scienze politiche.

1) Quanto mi verrà valutata la seconda laurea? sul bando non è molto chiaro.

Lalla – gent.ma, purtroppo il bando introduce un principio a mio parere folle, ossia quello indicato dalla nota 4 "Tutti i titoli dal punto A.2.2 al punto A.2.9 compresi, per essere valutati ai sensi della presente tabella, devono essere conseguiti successivamente al titolo di studio (laurea o diploma) che costituisce requisito di ammissione alla procedura concorsuale".

Stando a questa nota, poichè la laurea (diploma di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale o diploma accademico di II livello") valutabile 2 punti è indicata nel punto A.2.5., per dar luogo a punteggio dovrebbe essere stata conseguita successivamente alla laurea che costituisce titolo di accesso.

2) Inoltre, volevo chiedere se bisogna mandare le copie cartacee dei titoli posseduti all’USR Calabria o è sufficiente l’autocertificazione fatta on line nella domanda per il concorso. Io non posseggo altri titoli (certificati medici, pubblicazioni, ecc..) e l’USR Calabria chiede "la certificazione relativa ai titoli non documentabili con autocertificazione". Devo spedire qualche documento? In attesa di una vostra gentile risposta, cordiali saluti

Lalla – devi seguire le indicazioni dell’USR. Se l’USR Calabria richiede solo i documenti non autocertificabili e tu non ne possiedi, non devi inviare nulla.

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads