PAS/concorso: le certezze che mancano

Sara – Gent. ma redazione, sono un’insegnante in attesa dei risultati del concorso per la scuola primaria nella regione lazio. La prossima settimana uscirà il decreto per l’attivazione dei tfa speciali a cui potrei partecipare disponendo dei requisiti di ammissione.

Non sapendo ancora i risultati del concorso, io e tutti coloro che immagino saranno nella mia stessa situazione, potremo comunque iscriverci e poi eventualmente non partecipare?

Grazie per la vostra impeccabile e sempre presente disponibilità

Lalla – la risposta è affermativa. L’iscrizione al PAS è un’impegnativa necessaria, da compilare obbligatoriamente entro i termini stabiliti se si vuole partecipare al corso. Ma entro gli stessi termini si può presentare la domanda e poi non proseguire con l’iscrizione presso l’ateneo della regine prescelta. Il momento vincolante è infatti quello in cui si pagherà la tassa di iscrizione.

Non essendoci prove di ingresso, l’iscrizione non comportà nè particolare impegno nè vincolo successivo e naturalmente credo che coloro che si trovano nella tua situazione faranno la scelta di iscriversi, in attesa dei risultati del concorso.

Tuttavia, tra qualche mese, la scelta si riproporrà, in quanto potrà capitare di essere sì inseriti nelle Graduatorie di merito ma non si avrà la certezza dell’immissione in ruolo nè la durata della graduatoria stessa.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads