Valutazione titoli concorso a cattedra errata: reclamo o ricorso?

Federica – Ciao Lalla. Sono una docente precaria rientrata nella graduatoria di merito ma mi è stata attribuita un’errata valutazione dei titoli (1,5 punti in meno rispetto a quelli che mi spettavano).

Lalla – ti crediamo sulla parola, dal momento che non hai esposto il caso.

Federica – Ho mandato il tuo modello di reclamo per mail all’usr lombardia e oggi ne porterò uno di persona. Ma mi chiedevo se questo bastasse. Un ricorso e un reclamo sono due cose diverse, giusto? Dato che io lo porterò potrò dire di aver fatto ricorso entro 5 giorni? grazie di tutto

Lalla – gent.ma Federica, avverso la graduatoria provvisoria è possibile presentare reclamo entro 5 giorni dalla pubblicazione. Le modalità sono state rese note dall’USR Lombardia in questo avviso

Si precisa che

in sede di reclamo non saranno prese in considerazione richieste in cui si  chieda la valutazione di titoli non dichiarati nell’ istanza di partecipazione al concorso e nella relativa dichiarazione di titoli valutabili. Inoltre è possibile reclamare esclusivamente per la correzione di eventuali errori od omissioni.

Qualora l’errore persistesse anche nella graduatoria fnale (cioè l’Ammnistrazione non dovesse riconoscere quello che tu ritieni un errore), sarà possibile presentare, per i soli vizi di legittimità, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni, oppure ricorso giurisdizionale al TAR, entro 60 giorni, dalla data di pubblicazione all’albo elettronico dell’USR.

Il reclamo è gratuito, il ricorso no. Al reclamo l’Amministrazione risponde in tempi brevi, un ricorso può durare anni.

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads