Ferie: fruizione delle ferie dopo un periodo di malattia/infortunio

Maria – sono una collaboratrice scolastica e il 15 luglio durante il normale servizio nel trasportare dei banchi che sarebbero servite per gli esami dei corsi di recupero, uno è caduto sul piede procurandomi una  frattura al metatarso del  piede, l’inali mi ha dato 23 giorni di riposo, la mia domanda è la seguente: dovevo andare in ferie il 1 di agosto e invece sono in infortunio fino al’8 agosto 2013, devo necessariamente rientrare un giorno oppure posso chiedere un giorno di l.104/essendone titolare ed andare direttamente in ferie?

Paolo Pizzo – Gentilissima Maria,

fermo restando che le ferie devono essere programmate dal dipendente e previamente autorizzate dal Dirigente in relazione alle esigenze di servizio, è possibile l’effettuazione di un periodo di ferie immediatamente successivo ad un periodo di infortunio/malattia nonostante non si sia verificato il rientro in servizio del dipendente. Anche perché le ferie possono essere programmate, l’ infortunio/malattia no.

La stessa cosa è per i permessi della legge 104/92: nessuna norma prevede che prima di fruire di tali permessi il personale che è in malattia debba rientrare in servizio un giorno prima di fruirne.

Posted on by nella categoria Assenze, Ferie
Versione stampabile
ads ads