PAS: accesso alla A049 con laurea in Ingegneria vecchio ordinamento

Maria – Sono laureata in ingegneria civile (data di laurea 09/04/1999), dal 2004 al 30/06/2013 (con incarichi fino al termine delle attività didattiche), ho insegnato matematica e fisica (A049) in una scuola regionale paritaria. Nel 2008 con i corsi abilitanti speciali, ho conseguito l’abilitazione nella A047 (matematica), adesso con i PAS vorrei conseguire l’abilitazione nella A049; mi chiedo: mi ammetteranno?

Il mio dubbio è quello che essendo ingegnere, nel D.M. 39/98 non è contemplata la mia laurea per l’insegnamento della A049, ma nel D.M. 354/98 è invece specificato che con la mia laurea, avendola conseguita prima del 2000/2001 posso insegnare la A049.

Vorrei chiarimenti in merito a ciò, ho dunque i requisiti d’accesso? Mi auguro di avere una tua risposta quanto prima e ti ringrazio anticipatamente. Grazie mille

Lalla – gent.ma Maria, il Miur ha chiarito il dilemma "accesso all’insegnamento per la A049 con la laurea in ingegeneria vecchio ordinamento con una apposita FAQ emanata in occasione dell’avvio della procedura abilitante del Tirocinio formativo attivo. La FAQ può essere ritenuta valida anche per l’accesso al PAS.

La FAQ afferma

Sono laureato in Ingegneria Vecchio Ordinamento. Posso accedere alla classe A049?

In forza del D.M. n.354 del 10 agosto 1998, i laureati in ingegneria qualunque indirizzo, possono richiedere l’accesso alla classe di concorso:

47/A – Matematica, se lo specifico piano di studi seguito abbia compreso i corsi annuali (o quattro semestrali) di: analisi matematica I, analisi matematica II, geometria o geometria I, due corsi annuali (o quattro semestrali) tra i seguenti: geometria ed algebra o algebra ed elementi di geometria, calcolo delle probabilità, analisi numerica o calcolo numerico, e due corsi annuali (o quattro semestrali) di: fisica generale.
38/A – Fisica, se il piano di studi abbia compreso due corsi annuali (o quattro semestrali) di: fisica generale.
49/A , sempre relativamente ai laureati in ingegneria senza vincoli di indirizzo, se il piano di studi seguito abbia compreso i corsi annuali (o quattro semestrali) di: analisi matematica I, analisi matematica II, geometria o geometria I, due corsi annuali (o quattro semestrali) tra i seguenti: geometria ed algebra o algebra ed elementi di geometria, calcolo delle probabilità, analisi numerica o calcolo numerico, e due corsi annuali (o quattro semestrali) di: fisica generale.
Resta fermo quanto previsto per i laureati in ingegneria la cui laurea è valido titolo di accesso indipendentemente dal piano di studi seguito purché conseguita entro l’anno accademico 2000-2001.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads