Ferie: quando fruire delle ferie se sono interrotte dalla malattia?

Luigi – Mi sono già rivolto a voi in passato e spero mi possiate nuovamente aiutare la  questione ha una certa urgenza. Sono un docente di ruolo in ferie fino al 27 agosto ma proprio la notte di  ferragosto ho avuto un incidente e sono in malattia fino al 26 agosto. Ho perso  le mie ferie? Cosa devo fare con la scuola? Grazie se mi risponderete.

Paolo Pizzo – Gentilissimo Luigi,

L’effetto interruttivo delle ferie si realizza solo in caso di prognosi superiore ai tre giorni o che abbia dato luogo a ricovero ospedaliero.

La debita ed adeguata documentazione della malattia, anche ai fini dell’interruzione delle ferie, si realizza attraverso l’invio telematico del certificato medico. Non c’è alcuna differenza rispetto alle “ordinarie” assenze per malattia.

Naturalmente, l’amministrazione deve essere tempestivamente informata dell’insorgenza della malattia e dell’indirizzo dove il dipendente può essere reperito (Parere ARAN e art. 13/13 CCNL/2007).

Il dipendente dovrà quindi comunicare tempestivamente all’ufficio del personale, oltre alla prognosi, anche il domicilio eletto nel periodo della malattia per mettere in grado l’amministrazione di poter effettuare gli accertamenti medico-fiscali dovuti e produrre, nei termini, la domanda di interruzione delle ferie documentata dal certificato medico (USR Lombardia, nota Prot. n. 14307 del 01.09.2010).

L’art. 13 del CCNL/2007 prevede che in caso di particolari esigenze di servizio ovvero in caso di motivate esigenze di carattere personale e di malattia, che abbiano impedito il godimento in tutto o in parte delle ferie nel corso dell’anno scolastico di riferimento, le ferie stesse saranno fruite dal personale docente, a tempo indeterminato, entro l’anno scolastico successivo nei periodi di sospensione dell’attività didattica.

Pertanto, se si è in presenza di cause non dipendenti dalla volontà che di fatto impediscono di poter usufruire delle ferie, come appunto è l’assenza per malattia, si prevede il rinvio delle ferie e il personale conserva il diritto a fruirne nell’anno scolastico successivo.

Dovrai quindi calcolare di quante ferie non hai potuto fruire a causa della malattia e ne potrai fare richiesta durante i periodi di sospensione delle attività (es. vacanze di Natale e Pasqua). Saranno ferie maturate e non godute dell’a.s. 2012/13.

Posted on by nella categoria Assenze, Ferie
Versione stampabile
ads ads