Immissioni in ruolo 2013: Utilizzo delle graduatorie dei concorsi precedenti a quello del 2012

Francesco – Gentilissimi, dopo aver letto il comunicato del Lazio la domanda sorge spontanea: da dove  attingeranno per le immissioni in ruolo? Vecchio concorso o graduatorie ad  esaurimento? Grazie.

Paolo Pizzo – Gentilissimo Francesco,

abbiamo affrontato la questione in questa FAQ di ieri “ragionando” anche dal punto di vista normativo.

Pur con qualche incertezza, abbiamo detto che rimane in vigore il vecchio concorso nel caso in cui le graduatorie definitive del nuovo concorso non fossero pronte entro il 31/8.

La UIL Nazionale aveva infatti comunicato che “nel caso le graduatorie del concorso non fossero approvate entro il 31 agosto, si utilizzeranno prima quelle dei concorsi precedenti e poi quelle ad esaurimento”.

Tali graduatorie del “vecchio” concorso, infatti, decadranno solo quando saranno in vigore quelle del nuovo.

Tieni presente che l’informativa UIL è il resoconto dell’incontro ministeriale avvenuto qualche giorno fa in cui appunto sono state date queste disposizioni al tavolo ministeriale .

Ti segnalo che anche la CISL nazionale riporta tale procedura.

Pertanto, non ci sono dubbi.

Nel Lazio, quindi, per la parte relativa ai posti da assegnare al concorso (dove ancora il concorso non è esaurito) si attingerà alle graduatorie dei concorsi precedenti.

Se le gaduatorie del precedente concorso sono esaurite, i posti saranno assegnati alle GAE. In poche parole il nuovo concorso, se non ha le graduatorie definitive entro il 31/8, non esiste.

Rimaniamo sempre dell’idea che il Ministero avrebbe fatto bene ad aggiungere tale procedura nelle istruzioni operative.

Posted on by nella categoria Immissioni in ruolo
Versione stampabile
ads ads