Concorso: sono vincitore ma non ancora abilitato

Francesco – Sono un docente di III fascia d’istituto vincitore del concorso docenti per l’A033 in Puglia ma non rientrante nel contingente chiamato quest’anno scolastico. Le domande che, gent.le Lalla e gent.le redazione, voglio porre sono 2:

Possibile mai che quest’anno rischio di non lavorare in quanto i posti verranno occupati dai vincitori del concorso e da quelli inseriti in III fascia d’istituto che hanno un punteggio superiore al mio? Allora l’aver superato il concorso, per il momento, non è valso a nulla?

Il bando del concorso prevede l’abilitazione per i vincitori. Essendo vincitore ma non avendo avuto il posto sono ugualmente abilitato? O sarò costretto, nonostante abbia superato il concorso, a partecipare al PAS?

Vi prego di dare una risposta a questi miei quesiti nel più breve tempo possibile per capire un po’ meglio in che direzione procederà la mia vita. Grazie per il vostro continuo supporto.

Lalla – gent.mo Francesco, considera che anche dopo il 31 agosto potranno esserci delle chiamate per surroga, ma poichè non hai indicato la situazione esatta partiamo dal dato che ci indichi: nell’a.s.,2013/14 non sarai assunto in ruolo.

Le domande che ci poni a questo punto sono due: l’immediata collocazione lavorativa in virtù della vittoria conseguita nel concorso e il conseguimento dell’abilitazione.

Circa la possibilità di lavorare, il concorso non aiuta per le supplenze, si tratta infatti di una graduatoria utile esclusivamente per il 50% del reclutamento (negli anni indicati dal bando).

Per quanto riguarda l’abilitazione, nelle tue parole è da riscontrare un inesattezza; il bando infatti prevede l’abilitazione per i vincitori, ma è la conseguente assunzione a tempo indeterminato che conferisce il titolo di abilitazione all’insegnamento. Le due circostanze cioè devono verificarsi entrambe per poterti considerare in possesso dell’abilitazione.

Il nostro consiglio, a chi è incluso nelle graduatorie di merito ma non consegue subito il ruolo, è quello di presentare la domanda per la partecipazione al Percorso Speciale Abilitante, se si hanno i requisiti previsti per l’accesso. La domanda non è vincolante, inoltre non sappiamo ancora in quante annualità si svolgeranno i corsi per le classi di concorso con un elevato numero di partecipanti, quindi tutto da stabilire. Percorso Speciale Abilitante (PAS): la presentazione della domanda non è vincolante

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads