Immissioni in ruolo da graduatorie concorso non pronte entro il 31 agosto 2013

Enrica – Gent.mi, vorrei sapere con quali criteri si procederà al reclutamento dei vincitori del concorso per scuola primaria in Toscana una volta conclusesi le prove orali. In particolare non ho capito quando partiranno le nuove assunzioni (se già durante l’anno scolastico appena iniziato o a settembre 2014) e se attiveranno una graduatoria per chi, superata la prova orale, non rientrasse nei posti inizialmente
messi a disposizione.

Lalla – gent.ma Enrica, le graduatorie del concorso 2012 che non sono state pubblicate in forma definitiva entro il 31 agosto 2013 potranno essere utilizzate per le immissioni in ruolo a partire dal prossimo anno scolastico 2014/15.

Lo prevedono le istruzioni operative diramate con la circolare del 21 agosto 2013 n. 21 al punto A.6 "Le graduatorie di cui al DDG n. 82 del 24 settembre 2012, non rese definitive entro il 31 agosto 2013, verranno utilizzate per le immissioni in ruolo degli anni scolastici successivi".

Ciò comporta che, per le immissioni in ruolo dell’a.s. 2013/14 siano utilizzate le graduatorie dei precedenti concorsi, se non ancora esaurite, altrimenti i posti potranno essere assegnati dalla graduatoria ad esaurimento.

Immissioni in ruolo dal concorso ’90 e ’99: graduatorie da utilizzare solo per le classi di concorso del nuovo concorso che entro oggi 31 agosto non saranno definitive

Per quanto riguarda l’utilizzo della graduatoria oltre il numero dei posti messi a bando, naturalmente è presto per dirlo. Il bando è stato proposto per 11.542 posti e quelle immissioni devono essere svolte. D’altro canto c’è il testo Unico (Decreto Legislativo 297/94) che afferma "

Le graduatorie relative ai concorsi per titoli ed esami restano valide fino all’entrata in vigore della graduatoria relativa al concorso successivo corrispondente".

Per dirimere questa contraddizione alcuni sindacati hanno promosso un ricorso individuale, al fine di ottenere che anche la graduatoria del concorso 2012 si trasformi in graduatoria di merito per gli idonei, cioè per chi non rientra nel numero dei posti messi a concorso.

Posted on by nella categoria Immissioni in ruolo
Versione stampabile
ads ads