Supplenze: il primo rifiuto da GI non ha nessuna conseguenza

Tiziana – sono stata contattata da una scuola (secondaria I grado) per una supplenza fino al 30/06, per un totale di 10 ore settimanali (sono inserita in III fascia d’istituto). Il quesito è questo: se dovessi rinunciare a questa supplenza, nel caso in cui poi dovesse liberarsi una cattedra (18 ore fino al 30/06) nella medesima scuola, verrei contattata una seconda volta oppure, avendo rinunciato in precedenza, perderei il diritto a una nuova chiamata?

Paolo Pizzo – Gentilissima Tiziana,

il tuo sarebbe solo un primo rifiuto che non avrà alcuna conseguenza.

L’art. 8 del D.M. 131/07 (nella parte che riguarda le supplenze conferite sulla base delle Graduatorie di circolo e di Istituto) afferma che:

“La rinuncia ad una proposta contrattuale o alla sua proroga o conferma ripetuta per due volte nella medesima scuola comporta, esclusivamente per gli aspiranti totalmente inoccupati al momento dell’offerta di supplenza, la collocazione in coda alla relativa graduatoria di terza fascia”.

Pertanto, la scuola ti potrà contattare per qualsiasi altra supplenza e tu potrai accettare l’incarico.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads