Ferie: il docente di sostegno può non essere sostituito se fruisce delle ferie durante il periodo delle lezioni?

Pietro – sono un docente a t.d. fino al 30/6 su posto di sostegno. Avrei bisogno di 2 giorni (22-23 OTTOBRE) per accompagnare la mia compagna a fare un controllo medico specialistico al quale da sola non potrebbe andare. Vorrei sapere se legalmente potrei fruire di 2 giorni di ferie visto che non causerebbero oneri per l’amministrazione  poiché essendo di sostegno non lascerei classi scoperte. Cordialmente.

Paolo Pizzo – Gentilissimo Pietro,

non si condivide il ragionamento esposto.

Il Contratto afferma che la fruibilità dei giorni di ferie durante le attività è subordinata alla possibilità di sostituire il personale che se ne avvale con altro personale in servizio nella stessa sede e, comunque, alla condizione che non vengano a determinarsi oneri aggiuntivi anche per l’eventuale corresponsione di compensi per ore eccedenti.

Ciò vale per tutti i docenti, anche per quelli di sostegno.

Altrimenti  con lo stesso ragionamento potremmo dire che il docente di sostegno, dal momento che non c’è bisogno che debba essere sostituito perché non lascia la classe scoperta, potrebbe essere utilizzato tranquillamente durante la sua ora di lezione per la sostituzione dei colleghi assenti.

Il docente di sostegno è invece docente della classe e, a parere di scrive, come non vale il primo ragionamento riferito alle ferie non vale neanche il secondo riferito alla sostituzione dei colleghi assenti.

Senza dimenticare il diritto dell’allievo disabile.

Posted on by nella categoria Ferie
Versione stampabile
ads ads