Assegnazione dei docenti alle classi e ai plessi

Michele – quest’anno il Dirigente Scolastico dell’Istituto presso il quale sono in servizio ha assegnato le classi a molti miei colleghi e anche a me a caso, ignorando l’indicazione del rispetto della continuità didattica;io sono docente di una materia di indirizzo e credo che per tali materie il principio della continuità didattica vada rispettato ancor di più. Cosa possiamo fare?Anche se è passato un mese dall’inizio dell’A.S.,può essere utile rivolgerci al Provveditore,visto che il Dirigente in questione ha ignorato e continua a ignorare le nostre proteste,iniziate già il primo giorno di scuola? I genitori delle classi interessate dal problema hanno chiesto un colloquio con il Dirigente ma vorrebbero andarci con in mano la Legge,Decreto o Circolare Ministeriale che stabilisce l’obbligo del rispetto della continuità didattica nella maggior misura possibile;sareste in grado di inviarmene una copia o di darmi delle indicazione per trovare ciò?

Paolo Pizzo – Gentilissimo Michele,

la questione è tuttora oggetto di contenzioso e la partita è aperta.

Da una parte Dirigenti e Associazione Nazionale Presidi i quali vogliono che il Dirigente abbia la totale padronanza dell’assegnazione dei docenti ai plessi e alle classi creando molto spesso una certa “confusione” (come è il caso del quesito); dall’altra tutti gli altri sindacati, le RSU e i docenti che vorrebbero che nella scuola fossero rispettati dei criteri oggettivi, condivisi, ma soprattutto in favore degli allievi e, come nel tuo caso, soprattutto della continuità didattica che per quanto mi riguarda dovrebbe essere messa al primo posto (salvo evidenti casi di incompatibilità).

Per noi rimane tuttora in vigore una chiarissima nota emanata dal MIUR in piena “guerra calda”.

Ma sembra che la cosa sia ormai affidata ai tribunali e non so se riusciremo mai ad avere una fine.

Puoi leggere a tal proposito questo articolo e agire di conseguenza insieme alle RSU e ai sindacati locali.

C’è anche da notare come in alcuni siti siano messe in evidenza solo le sentenze favorevoli ai Dirigenti, spacciandole ogni volta per “ennesima”, mentre non v’è traccia di quelle contrarie.

Menomale che esiste Orizzonte Scuola.

Posted on by nella categoria Didattica
Versione stampabile
ads ads