Supplenze: è possibile lasciare la supplenza breve in corso solo per altra che sia almeno fino al termine delle lezioni

Daniela – sono un’ insegnante di terza fascia, sia nella scuola primaria, sia in quella secondaria di primo e secondo grado. Attualmente sto lavorando presso una scuola primaria con contratto fino al 18 novembre. Lo stesso istituto comprensivo mi ha contattata per una supplenza su sostegno nella scuola media fino al 04.04.2014. Volevo sapere se c’è qualche normativa che mi permetta di accettare la suddetta supplenza, in quanto appartenente ad un ordine di scuola superiore rispetto a quella attuale, o se l’unico requisito per poter effettuare il passaggio sia una nomina fino al 30 giugno.

Paolo Pizzo – Gentilissima Daniela,

premesso che non è possibile nessun tipo di completamento orario tra scuola primaria e scuola di I grado, nel caso esposto nel quesito non è possibile neanche lasciare la supplenza in corso per accettare il contratto fino al 4/4/2014.

A norma dell’art. 8/2 del DM 131/07 “Il personale che non sia già in servizio per supplenze di durata sino al termine delle lezioni od oltre ha facoltà, nel periodo dell’anno scolastico che va fino al 30 di aprile, di risolvere anticipatamente il proprio rapporto di lavoro per accettarne un altro di durata sino al termine delle lezioni od oltre.”

Dal momento che la supplenza di scuola di I grado non è almeno fino al termine delle lezioni non hai nessuna possibilità di poterla accettare.

Per i motivi esposti la scuola non dovrà convocarti perché non rientri nei casi di convocabilità.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads