Posti di sostegno in deroga prima del 31/12: esaurita la GAE bisogna scorrere la GI

Scuola – Esaurita la graduatoria provinciale sul sostegno, nella scuola è stata fatta una nomina per 14h di sostegno nella scuola dell’infanzia fino al 30 giugno. Successivamente l’USP comunica la disponibilità di ulteriori 11h su un altro alunno riconosciuto tardivamente. Si chiede di sapere se il docente sulle 14h con nomina annuale fino al 30/06, ha diritto al completamento cattedra fino a 25 ore oppure se bisogna procedere a nuova convocazione per le ulteriori 11h assegnate fino al 30/06. Si chiede anche di conoscere la normativa di riferimento.

Paolo Pizzo – Gentile Scuola,

il riferimento è l ‘art. 1 del DM 131/07.

Tale art. al comma 1 afferma:

“Ai sensi dell’articolo 4, commi 1, 2 e 3, della legge 3 maggio 1999, n. 124, di seguito denominata “legge”, nei casi in cui non sia stato possibile assegnare alle cattedre e ai posti disponibili personale di ruolo delle dotazioni organiche provinciali, personale soprannumerario in utilizzazione o, comunque, a qualsiasi titolo, personale di ruolo, si provvede con:

  • supplenze annuali per la copertura delle cattedre e posti d’insegnamento vacanti e disponibili entro la data del 31 dicembre e che rimangano presumibilmente tali per tutto l’anno scolastico.
  • supplenze temporanee sino al termine delle attività didattiche per la copertura di cattedre e posti d’insegnamento non vacanti, di fatto disponibili entro la data del 31 dicembre e fino al termine dell’anno scolastico e per le ore di insegnamento che non concorrano a costituire cattedre o posti orario.
  • supplenze temporanee per ogni altra necessità di supplenza diversa dai casi precedenti, secondo quanto specificato all’articolo 7 [Graduatorie di Istituto].

Al comma 2

“Per l’attribuzione delle supplenze annuali e delle supplenze temporanee fino al termine delle attività didattiche, si utilizzano le graduatorie ad esaurimento di cui all’articolo 2 [Graduatorie ad Esaurimento].”

Al comma 5

“In caso di esaurimento delle graduatorie di cui all’articolo 2 o, comunque, in carenza di aspiranti interessati, le relative supplenze annuali e temporanee fino al termine delle attività didattiche, vengono conferite dai dirigenti scolastici delle scuole ove si verifica la disponibilità, utilizzando le rispettive graduatorie di circolo e di istituto.”

Pertanto, trattandosi di posto in deroga costituitosi prima del 31/12 e dal momento che le graduatorie ad esaurimento risultano esaurite, bisogna conferire nuova nomina scorrendo le graduatorie di istituto con la conseguenza che le 11 ore in questione possono essere assegnate alla docente già in servizio a titolo di completamento solo se utilmente collocata nella suddetta graduatoria di istituto.

La docente non ha quindi diritto al completamento orario in quanto docente “interna”, ma solo per scorrimento di graduatoria.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads