Supplenze: lasciare supplenza ATA per supplenza docenti ed effetti dell’abbandono del servizio

Michele – si può lasciare una supplenza ATA fino al 31 agosto da graduatoria permanente per l’accettazione di una supplenza temporanea di personale docente da graduatoria d’istituto di prima fascia?Lasciando la supplenza annuale ATA e accettando supplenza/e temporanea di personale docente si è depennati definitivamente o solo per l’anno in corso dalla graduatoria permanente ATA? Ringrazio per la risposta.

Paolo Pizzo – Gentilissimo Michele,

Si può andando in corso agli effetti del mancato perfezionamento del rapporto di lavoro del personale ATA.

Tali effetti sono indicati nell’art. del D.M. 430/2000:

1. L’esito negativo di una proposta di assunzione a tempo determinato comporta i seguenti effetti:

A) Per supplenze conferite sulla base delle graduatorie di cui all’articolo 2, comma 1 [graduatorie dei concorsi provinciali per titoli di cui all’articolo 554 del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, e, in caso di esaurimento, gli elenchi provinciali di cui all’articolo 1, comma 4; per i collaboratori scolastici, si utilizzano le graduatorie permanenti dei concorsi provinciali per titoli e, in caso di esaurimento, le corrispondenti graduatorie provinciali ad esaurimento per il conferimento delle supplenze, aggiornate ed integrate con l’inserimento del personale che negli ultimi tre anni scolastici ha prestato servizio per almeno trenta giorni nelle scuole statali, anche con rapporto di lavoro alle dipendenze degli enti locali.]

1) la rinuncia ad una proposta di assunzione o la mancata assunzione di servizio comportano la perdita della possibilità di conseguire analoghi rapporti di lavoro sulla base delle graduatorie di cui all’articolo 2, per l’anno scolastico successivo;

 2) l’abbandono del servizio comporta sia l’effetto di cui al punto 1) sia la perdita della possibilità di conseguire qualsiasi tipo di supplenza, conferita sia sulla base delle graduatorie permanenti che delle graduatorie di circolo e di istituto, per l’anno scolastico in corso.

B) Per supplenze conferite sulla base delle graduatorie di circolo e di istituto:

 1) la rinuncia ad una proposta contrattuale, o alla sua proroga o conferma, non comporta alcun effetto;

 2) l’abbandono della supplenza comporta la perdita della possibilità di conseguire qualsiasi tipo di supplenza conferita, sia sulla base delle graduatorie di cui all’articolo 2, che delle graduatorie di circolo e di istituto, per l’anno scolastico in corso.

Le sanzioni non si applicano in caso di mancato perfezionamento o risoluzione anticipata del rapporto di lavoro dovuti a giustificato motivo, che risulti da documentata richiesta dell’interessato.

A mio modesto parere non è un motivo “giustificato” o “documentato” quello di cui al quesito.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads