Sostituzione temporanea DSGA

Roberto – Ad anno scolastico più che avviato ci troviamo in una situazione molto preoccupante per noi docenti e per genitori ed alunni. La Dsga titolare è assente da metà dello scorso anno scolastico (prima per cause di malattia ed ora per aspettativa), nel frattempo il nostro (terzo nell’arco di 4 anni) Dirigente reggente (la scuola con soli 530 alunni e sei plessi non ha diritto ad avere un Ds titolare), ci dice che sta cercando di trovare un Dsga reggente che gli faccia un favore ad accettare di gestire questa
patata bollente (con un piccolo riconoscimento economico pare).

Risulta che per cavillo burocratico l’ufficio scolastico provinciale non possa nominare un supplente considerato che l’aspettativa della dsga titolare durerà fino a fine marzo.

Nel frattempo noi rsu abbiamo chiesto un incontro col Ds per fare il punto della situazione.

Cosa possiamo fare ancora?

Aspettiamo che la scuola si blocchi?

Fra poco finiscono i materiali di facile consumo, finisce la carta per fotocopie ecc.

non possiamo fare nessun progetto che abbia bisogno di risorse economiche della scuola. Sono stati evasi per ora i pagamenti di diverse fatture con ditte esterne alla scuola.

Pare che alcuni stipendi relativi a supplenze dello scorso anno scolastico non siano state pagate e neanche quelle temporanee di quest’anno…

E’possibile che non ci sia un altro modo di agire da parte dell’uff scolastico provinciale?

Non possono comunque trovare nelle graduatorie, un dsga disoccupato che possa espletare finalmente la trafila di azioni ed adempimenti gestionali di cui la nostra scuola ha bisogno?

Sicuro di un gentile riscontro porgo i miei saluti

Paolo Pizzo – Gentilissimo, la soluzione è quella di sostituire il DSGA con un assistente amministrativo beneficiario della 2^ posizione economica.

La Circolare della Ragioneria Generale dello Stato 7 dicembre 2012, n. 104476 ha precisato che:

– l’indennità di direzione, parte fissa, all’assistente amministrativo che sostituisce, oppure sia incaricato od utilizzato per l’intero anno scolastico nella funzione di direttore dei servizi generali ed amministrativi, compete a carico del fondo di istituto ed il relativo controllo amministrativo contabile è di competenza dei revisori dei conti dell’istituzione scolastica.

– L’indennità di funzioni superiori a carico del MEF spetta solo per gli incarichi annuali su posto di DSGA vacante e disponibile o comunque solo disponibile entro il 31 dicembre. Tale compenso non spetta al personale che eserciti una sostituzione temporanea.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads