Tutto sui PAS: compatibilità con corso di perfezionamento, inserimento titolo nelle GaE, costi

Manuela – Gentilissimi, innanzitutto porgo i miei complimenti e ringraziamenti per l’efficace servizio offerto. Sono una docente precaria inserita nelle graduatorie ad esaurimento e ho presentato domanda per i PAS. In vista dell’aggiornamento delle graduatorie che dovrebbe esserci nella prossima primavera, poichè non ho ancora conferma che parteciperò ai corsi in quanto l’ USR a cui fa capo la provincia nella quale presto servizio non ha pubblicato finora gli elenchi dei partecipanti e poichè potrei iscrivermi ad un corso di perfezionamento da 1 punto visto che ho 9 punti per altri 3 corsi mi chiedo:

1) sono incompatibili il PAS ed il corso di perfezionamento?

Lalla – Gent.ma Emanuela, il dm n. 58 del 25 luglio 2013 afferma "La frequenza dei percorsi abilitanti non è compatibile con la frequenza di corsi universitari che si concludano con il rilascio di titoli accademici, ivi compresi i percorsi di cui al DM 249/10"

La Nota Miur prot.n. 17188 del 13 novembre 2009 afferma " E’ ammessa esclusivamente la contemporanea frequenza di un corso di studi universitario ed un corso di perfezionamento di impegno inferiore a 1500 ore per complessivi 60 crediti .  
Pertanto, considerato che i Master universitari di I e II livello comportano sempre un impegno complessivo di 1500 ore e 60 crediti, non è consentito frequentarli contemporaneamente ad altro corso universitario, a conclusione del quale si consegue un titolo accademico."

Dalla lettura di tale norma si evince che il corso di perfezionamento inferiore alle 1500 ore e 60 CFU dovrebbe essere valutato, anche se il Ministero è stato molto vago nel definire l’incompatibilità tra titoli accademici. Il mio consiglio è quello di iscriverti ad un corso che potrai sospendere qualora si concretizzasse l’opportunità di conseguire l’abilitazione nel corso dell’a.a. 2013/14.

2) come posso regolarmi per la domanda dei permessi per il diritto allo studio che scade il 15/11 se gli elenchi non dovessero essere pubblicati entro tale data?

Lalla – la questione è molto dibattuta in questi giorni. Alcune regioni hanno fornito delle indicazioni specifiche, e se lavori in una di queste non ci sono problemi, altre invece non hanno affrontato il problema. Per queste ultime il consiglio dei sindacati è quello di presentare comunque la domanda scrivendo che essa sarà regolarizzata al momento in cui sarai in grado di fornire le informazioni richieste.

In questa tabella trovi tutte le indicazioni di cui fino ad oggi siamo a conoscenza Permessi diritto allo studio per frequenza PAS (Percorsi abilitanti): sindacati chiedono incontro urgente al Miur. Le indicazioni degli USR

3) l’abilitazione ottenuta con i PAS varrà 3 punti nell’aggiornamento delle graduatorie?

Lalla – sì, in base all’attuale tabella di valutazione dei titoli (essa potrebbe subire delle modifiche in occasione del prossimo aggiornamento, ma al momento che possiamo che riferirci all’esistente).

4) sarà possibile includere il punteggio dell’abilitazione nel prossimo aggiornamento visto che ancora non sono stati attivati?

Lalla – gli "altri titoli" (per te si tratterebbe infatti di una abilitazione aggiuntiva rispetto a quella già posseduta) devono essere in possesso alla dara di scadenza della presentazione della domanda. Ossia, non è prevista la riserva per gli "altri titoli".

5) qual è il costo previsto per la frequenza? Certa di una risposta, ringrazio in anticipo.

Lalla – al momento non abbiamo idea dei costi per la frequenza dei Percorsi Speciali abilitanti. Ti invito a leggere questo articolo

PAS (ex TFA speciali): è possibile ipotizzare un “prezzo sociale” per la frequenza del corso?

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads