Per il personale assunto a TD il dottorato di ricerca è riconosciuto solo ai fini giuridici e non economici

Michela – sono un’insegnante di sostegno con un contratto fino al 30 giugno 2014 di 10 ore settimanali. Essendo stata ammessa al Dottorato d ricerca vorrei sapere se posso chiedere l’aspettativa senza assegni per motivi di studio e se quest’ultima mi attribuisce ugualmente il punteggio ai fini delle graduatorie.  Grazie. Cordiali Saluti.

Paolo Pizzo – Gentilissima Michela,

nonostante le sentenze del Tribunale di Verona (sentenza n. 360 del 26 maggio 2011) e di Caltagirone (ordinanza 103/2004) tutte e due a favore anche della retribuzione del congedo, per il  MIUR, la cui posizione è contenuta nella circolare 15/2011, la nomina di supplenza è valida solo ai fini giuridici e non anche a quelli economici.

Pertanto,  il personale supplente, solo se con contratto almeno fino al 30/6, che fruisce del congedo non ha diritto durante lo stesso alla retribuzione ma solo al riconoscimento giuridico del punteggio.

Avrai quindi riconosciuti i 12 pp. per l’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento/istituto.

Posted on by nella categoria Supplenze, Permessi e aspettative
Versione stampabile
ads ads