Supplenze lingua inglese primaria: il dirigente deve attenersi alle disposizioni del DM 131/07

Nella – Una mia collega, che insegna in una terza primaria ed è specializzata in lingua inglese, è attualmente in maternità. La preside vuole nominare una supplente sprovvista del titolo di inglese dalla graduatoria comune. La preside dice che non può nominare una supplente provvista del titolo perché sta dopo in graduatoria. Posso far ricorso appellandomi al regolamento delle supplenze art.7 comma 8? La mia domanda è questa : la preside deve chiamare una supplente che abbia gli stessi requisiti della titolare o no?Sicura di una sua risposta la ringrazio di cuore!

Paolo Pizzo – Gentilissima Nella,

L’art. 7 commi 8 e 9 del D.M. n. 131/2007 precisa:

“8. Le supplenze da disporsi sui posti di scuola primaria i cui titolari provvedono all’insegnamento di una lingua straniera, sono conferite, ai candidati che nei concorsi per esami e titoli per l’accesso all’insegnamento nella scuola primaria sono stati inclusi nella graduatoria di merito e hanno superato la prova facoltativa di accertamento della conoscenza della corrispondente lingua straniera, ai candidati che hanno superato la medesima prova nelle sessioni riservate di esami per il conseguimento dell’idoneità all’insegnamento nella scuola primaria, agli aspiranti forniti del titolo di laurea di Scienze della formazione primaria, in relazione agli esami di lingua straniera previsti nel piano di studi, ovvero, a coloro che, inclusi nella relativa graduatoria di scuola primaria, siano anche in possesso di titolo valido per l’insegnamento della lingua straniera nella scuola secondaria di 1° grado ovvero di 2° grado. Agli aspiranti in possesso dei predetti titoli vengono attribuite le supplenze secondo l’ordine di posizione da essi occupato nella relativa graduatoria scolastica. 9. Nel caso di esaurimento della graduatoria di circolo e di istituto il dirigente scolastico provvede al conferimento della supplenza utilizzando le graduatorie di altri istituti della provincia secondo un criterio di viciniorità e previe le opportune intese con i competenti dirigenti scolastici”.

La nota Ministeriale n. 15551/2007 nel merito aggiunge: “Attribuzione di ore di insegnamento per specialisti di lingua inglese nella scuola primaria: Qualora a seguito della copertura totale dell’organico dei posti comuni residuino ore di lingua inglese in quanto il personale docente titolare e/o in servizio nella scuola non abbia titolo al predetto insegnamento, le ore rimaste disponibili saranno assegnate ad aspiranti presenti nelle graduatorie di circolo in possesso dei previsti requisiti”.

Pertanto per l’insegnamento delle ore di lingua queste vanno assegnate al personale specializzato, così come disposto nel D.M. 131/2007 e l’insegnamento per le ore di posto comune a personale in possesso di abilitazione per la scuola primaria, quindi con precedenza rispetto a quello in possesso del solo titolo di studio.

Il dirigente dovrà attenersi a tali disposizioni.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads