PAS: prime esclusioni per servizio formazione professionale non valido

Rosanna – Sono una laureata nel 1999 in filosofia e storia.Nel 2002 ho conseguito la Patente Europea di informatica. Mi hanno escluso dai Pas , perchè per loro mi manca un anno di servizio.

Ho insegnato nella Formazione Professionale:-
– 2009/10 dal 20/11/2009 al 31/05/2010 il modulo di Excel- informatca,
– da gennaio 2011 a giugno 2011 il modulo di orientamento
– 2010/2011 dal 25/07/2010 al 30/06/2011 Storia
– 2012/2013 dal 29/09/2012 al 31/03/2013 Storia

Hanno detto che il modulo di excel non è riconducibile a nessuna classe di concorso

Ho intenzione di fare ricorso al TAR, perchè secondo la normativa vigente bisogna aver prestato almeno un anno di servizio nella classe di concorso di cui si richiede l’abilitazione, nel mio caso è la A037. (Filosofia e Storia) Sicura di un vostro chiarimento e aiuto vi ringrazio anticipatamente

Lalla – gent.ma Rosanna, la normativa vigente, cioè il dm n. 58 del 25 luglio 2013 prevede quale requisito per l’accesso al PAS: tre anni di servizio svolti tra l’a.s. 1999/2000 e il 2011/13 (poi prorogato informalmente al 2012/13), di cui almeno uno specifico, cioè relativo alla classe di concorso o posto di insegnamento per il quale si richiede di partecipare.

Pertanto ciò che ti viene contestato non è l’anno di servizio specifico (questa parte di requisito c’è), ma il completamento dei 3 anni con servizi validi.

In particolare, per quanto riguarda i servizi svolti nella formazione professionale, essi sono validi solo se svolti "nei corsi accreditati dalle Regioni per garantire l’assolvimento dell’obbligo di istruzione a decorrere dall’a.s. 2008/09.

Poichè i certificati rilasciati dagli enti di formazione non riportano le classi di concorso, bisogna operare una conversione. Il metodo è stato spiegato dal Ministero nelle FAQ del 23 ottobre 2013

"

11. E’ valutabile il servizio svolto a partire dall’anno scolastico 2008/09 nei centri di formazione professionale , limitatamente ai corsi accreditati dalle Regioni per garantire l’assolvimento dell’obbligo di istruzione, se il servizio sia stato svolto per l’intera durata del progetto formativo. Il servizio è valutabile se esso sia riconducibile alle classi di concorso definite dalle tabelle di corrispondenza previste dall’Intesa relativa alle linee guida per la realizzazione di organici raccordi tra i percorsi di istruzione degli istituti professionali statali e i percorsi di istruzione e formazione professionale regionali ( Intesa del 16/12/2010 ). "

Pertanto, se tu riesci a stabilire la corrispondenza tra l’insegnamento svolto e la classe di concorso (avendo svolto solo il modulo Excel sinceramente io non mi sento di avallare tale corrispondenza), come indicata nell’Intesa, potrai presentare il reclamo.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads