Diritto alla pensione immissione giuridica per effetto della legge n.270/82

Costantino – Gent.mo sono nato il 16/01/1954, insegno in una scuola secondaria di primo grado, immesso in ruolo ai sensi e per gli effetti dell’art.33 5° comma della legge 20.05.82, n. 270 con effetto giuridico dal 10.09.1981 ed economico dal 10.09.1982. In data 31/08/2009 mi sono stati conteggiati 32 anni, 8 mesi e 20 giorni utili alla pensione(compreso un anno di militare e servizio pre ruolo).   Quando potrò andare in pensione e con quanto?  Ringraziando per la disponibilità, invio distinti saluti.

FP – Gentile Costantino,

in merito alla sua richiesta sulla misura della pensione, viste le molteplici variabili che intervengono nel calcolo, gradirei non azzardare nessun importo.

Per il diritto alla pensione, ad oggi bisogna far riferimento alla Legge 214 del 22/12/2011 – Legge “Fornero”, che stabilisce i requsiti per la pensione anticipata (tenendo conto dei contributi) e della pensione di vecchiaia (tenendo conto dell’età).

Requisiti per pensione di Vecchiaia:

2013/2015        66 anni e 3 mesi

2016/2018        66 anni e 7 mesi

2019/2020        66 anni e 11 mesi

Vista la data di nascita  – 16/01/1954 -, raggiunge al 31/12/2020 l’età di  66 anni 11 mesi e 15 giorni.  Pertanto matura il diritto alla pensione per vecchiaia dal 1/9/2020.

Si precisa, per opportuna conoscenza  che come prescritto dall’art. 59, c.9 della L.449/97, così come richiamato anche nella circolare n. 98/2012 del MIUR, è consentito l’accesso al pensionamento all’inizio del nuovo anno scolastico (rispettivamente 1° settembre) ancorché i requisiti prescritti vengano maturati entro il 31 dicembre del medesimo anno.

Requisiti per pensione anticipata  per gli uomini:

2013                  42 anni e 5 mesi

2014/2015         42 anni e 6 mesi

2016/2018         42 anni e 10 mesi

2019/2020         43 anni e 2 mesi

Vista la seguente anzianità:

– fino al 31/08/2009                   32A 8M 20G

– dal 01/9/2009 al 31/12/2020:  11A 4M

– totale                                       44A 0M 20G

Si matura il diritto a pensione anticipata con decorrenza dal 1/09/2020.

Si precisa che dal 2016 i requisiti sono frutto di  incrementi previsionali sulla base di uno studio dell’ISTAT.

Si fa notare, che per il caso in esame, si raggiunge nello stesso anno (2020) sia il requisito previsto per la pensione di vecchiaia che quello per la pensione anticipata.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads