Aspettativa per motivi di famiglia e frazionamento

Scuola – l’aspettativa per famiglia può essere interrotta durante le vacanze di natale e ripresa con l’inizio delle lezioni o deve essere fruita in maniera continuativa senza interruzioni?

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

l’aspettativa per motivi di famiglia, personali e di studio può essere richiesta senza soluzione di continuità o per periodi frazionati.

  • Se fruita senza soluzione di continuità, non può avere una durata superiore a 12 mesi.
  • Se fruita per periodi spezzettati o frazionati non può superare in ogni caso, nell’arco temporale di un quinquennio, la durata massima di due anni e mezzo (30 mesi).

Agli effetti della determinazione del limite massimo dei 12 mesi due periodi di aspettativa si sommano quando tra essi non interceda un periodo di servizio attivo superiore a sei mesi.

Pertanto, nel caso di cui al quesito, è possibile fruire dell’aspettativa anche in modo frazionato tenendo però presente che due aspettative inferiori all’anno si considerano un unico periodo se il periodo di lavoro tra essi non supera i 6 mesi.

Posted on by nella categoria Permessi e aspettative
Versione stampabile
ads ads