Termine di preavviso per fruire del congedo parentale

Isabella – ho appena letto il post di una certa Amalia, docente di scuola superiore, che vi pone il mio stesso quesito: il 22 dicembre scade il mio periodo di maternità obbligatoria e vorrei far iniziare il congedo parentale il 7 gennaio, non inglobando le vacanze di natale in tale periodo. La richiesta di congedo deve, però, essere effettuata 15 giorni prima…in questo caso si intendono 15 giorni prima della scadenza dell’obbligatoria (22 dicembre) o i 15 giorni antecedenti il 7 gennaio (data da cui far decorrere il congedo parentale)? Può sembrare un quesito banale, ma vorrei evitare fraintendimenti con la segreteria. Attendo una vostra delucidazione, cordiali saluti e ringraziamenti.

Paolo Pizzo – Gentilissima Isabella,

L’art. 12/7 del CCNL/2007 recita:

“Ai fini della fruizione, anche frazionata, dei periodi di astensione dal lavoro, di cui all’art. 32, comma 1, del D. Lgs. n.151/2001 [congedo parentale], la lavoratrice madre o il lavoratore padre presentano la relativa domanda, con l’indicazione della durata, all’ufficio di appartenenza di norma quindici giorni prima della data di decorrenza del periodo di astensione. La domanda può essere inviata anche per mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento purché sia assicurato comunque il rispetto del termine minimo di quindici giorni. Tale disciplina trova applicazione anche nel caso di proroga dell’originario periodo di astensione.”

Pertanto,nel tuo caso, il termine dei 15 gg. deve essere anteriore al 7 gennaio.

Posted on by nella categoria Maternità e Paternità
Versione stampabile
ads ads