E’ illegittima la disposizione che impone al docente il recupero delle ore non svolte per assemblea di isituto

Marco – volevo chiarimenti riguardo ad una disposizione del mio dirigente scolastico che prevede, per i docenti, il recupero delle ore non prestate durante le assemblee di Istituto come supplenze a disposizione della scuola. Nel caso la disposizione fosse illegittima potrebbe fornirmi gli estremi giuridici (circolari, contratto, sentenze etc…) da contrapporre al dirigente ?

Paolo Pizzo – Gentilissimo Marco,

la disposizione del dirigente è illegittima.

Il docente recupera l’orario non prestato durante le vacanze di Pasqua o di Natale? No.

E’ la stessa cosa per ciò che riguarda l’orario in cui si svolgono le assemblee di istituto perché durante tali assemblee le lezioni sono sospese.

Pertanto, dal momento che i docenti non hanno nessun obbligo didattico di conseguenza non hanno nessun obbligo di recupero delle ore non svolte.

Ricordiamo inoltre al dirigente che il recupero non è mai dovuto quando le cause della mancata prestazione non dipendono dal docente.

In ultimo, come diciamo spesso, non dovete essere voi docenti a dimostrare che la disposizione è illegittima, piuttosto chiedete al dirigente qual è la normativa a supporto della sua tesi.

Posted on by nella categoria Didattica
Versione stampabile
ads ads