Impegni collegiali per chi ha ore eccedenti l’orario d’obbligo

Tiziana – sono una docente di inglese della suola secondaria di primo grado.  Vorrei avere delle informazioni circa le ore funzionali all’insegnamento art.  29 comma 3 a/b. Quest’anno sto lavorando con tre ore aggiuntive  al mio orario di servizio, cioè svolgo 21 ore settimanali di insegnamento, suddivise in due scuole, appartenenti ad Istituti Comprensivi diversi,i ovvero 12 ore in una scuola e 9 nell’altra. Potrei sapere quante ore di attività funzionali all’insegnamento devo fare nelle rispettive scuole?

Dalla mia esperienza le ore dovrebbero essere proporzionali a quelle di servizio, ma poiché faccio 3 ore aggiuntive in una delle scuole, cosa succede in questo caso? Avanzo questa richiesta di informazioni perché nella scuola in cui faccio le ore aggiuntive sono estremamente fiscali e conteggiano ogni minuto e, a mio avviso, mi hanno dato troppi impegni pomeridiani rispetto al monte ore del mio servizio. Potresti chiarirmi questo punto? Tante grazie.

Paolo Pizzo – Gentilissima Tiziana,

come detto più volte non c’è nel Contratto una disposizione specifica che indica la ripartizione delle ore funzionali per i docenti impegnati in più scuole.

Quello che possiamo dire con assoluta certezza è che anche per il docente che ha un orario superiore a quello obbligatorio (come il tuo caso) gli impegni non sono maggiorati in termini di ore, nel senso che le ore funzionali rimangono comunque 40+40.

Non si rinviene infatti nessuna disposizione al riguardo.

Ricordiamo inoltre per ciò che riguarda le ore dei consigli di classe è previsto che nella predetta programmazione occorrerà tener conto degli oneri di servizio degli insegnanti con un numero di classi superiore a sei in modo da prevedere un impegno  fino a 40 ore annue.

Confermandoti che le 3 ore aggiuntive non ti maggiorano gli impegni collegiali in termini di ore (cioè le 3 ore in più non maggiorano le complessive 80 ore), la ripartizione degli impegni potrà anche essere proporzionale (sempre in riferimento alle 40+40) ma va comunque concordata con i rispettivi dirigenti.

Posted on by nella categoria Didattica
Versione stampabile
ads ads