Utilizzazione del personale ATA durante l'”allerta meteo”

Salvatore – in questo periodo di allerta meteo e ordinanze di chiusura scuola da parte dei Sindaci si sta creando un po’ di confusione. Il quesito è il seguente: Può il DS o il DSGA obbligare il personale ATA di una sede staccata,dove è stato disposto ordinanza del sindaco di chiusura scuola per allerta meteo su tutto il territorio comunale, a prestare servizio presso la sede centrale durante i giorni di chiusura? Con ordine di servizio? I giorni di chiusura devono essere giustificati? La sede centrale ricade su un comune a 20km di distanza. Grazie per la risposta.

Paolo Pizzo – Gentilissimo Salvatore,

sono del parere che il caso di cui al quesito deve essere affrontato come quando la scuola è sede di seggio elettorale e rimangono funzionanti solo alcuni plessi.

“Una eventuale disposizione da parte del Dirigente Scolastico, attraverso un ordine di servizio che preveda la prestazione lavorativa di ATA, originariamente assegnati ai plessi dove non si svolgono le elezioni, nel plesso o nei plessi in cui si svolge la normale attività didattica, può avvenire, in relazione a conclamate esigenze di servizio, ma sempre nell’ambito di quanto previsto dalla contrattazione di scuola, ai sensi dell’art. 6, comma 2, lettere h e m del CCNL/2007 ( flessibilità contrattata).”

La guida

Posted on by nella categoria Varie, Assenze
Versione stampabile
ads ads