Rinvio anno di prova dovuto alle assenze per malattia

Mariolina – Buongiorno, sto facendo l`anno di prova essendo passata di ruolo quest`anno ma giuridicamente nel 2012, volevo sapere se in caso di malattia (neoplasia intestinale) qualora non raggiungessi i 180 giorni cosa succede posso poi rifare l`anno di prova?

Paolo Pizzo – Gentilissima Mariolina,

l’anno di prova si può rimandare qualora non siano stati prestati almeno 180 giorni di servizio, anche per i successivi anni scolastici in relazione a periodi di congedo o aspettative (malattia, aspettative non retribuite ecc.) a qualunque titolo concessi, ivi compresi i periodi di astensione obbligatoria dal lavoro (congedo di maternità/interdizione dal lavoro).

Pertanto, se a causa delle assenze per malattia non arriverai ad effettuare 180 gg. di servizio effettivamente prestato, l’anno di prova verrà rimandato al prossimo a.s.

Per dare luogo al provvedimento di proroga è sufficiente il semplice accertamento – al quale la motivazione del provvedimento deve richiamarsi – della mancata prestazione del servizio per almeno 180 giorni nell’anno scolastico.

In bocca al lupo dalla redazione.

Posted on by nella categoria Anno di prova neo immessi in ruolo
Versione stampabile
ads ads