Riconferma della supplenza dal 7 gennaio senza riconoscimento giuridico ed economico delle vacanze

Emanuela – sono una supplente (III fascia) di  sostegno, ho avuto un contratto “strano” nel senso che la collega che  sostituisco è passata da una maternità obbligatoria ad una facoltativa, per cui  ho avuto un contratto dal 26/09 al 21/10 (pagata dal tesoro) e dal 22/10 al  22/12 mi pagherà la scuola, la quale mi ha detto che il 7/01 mi faranno un  nuovo contratto, però non possono pagarmi anche le festività natalizie perchè  la collega bloccherà la maternità per le vacanze e la rifarà iniziare il 7/01,  in modo da poter allungare di più la sua maternità e a me così garantirebbero  sino a luglio, perchè solo così lei rientrerebbe ad aprile, ma a quel punto non potrebbe entrare in classe per via della continuità didattica resterei io sino  a giugno!  Tutto ciò è corretto?

Paolo Pizzo – Gentilissima Emanuela,

è tutto corretto.

La docente terminerà il congedo parentale l’ultimo giorno prima della sospensione delle lezioni per poi riassentarsi il primo giorno di ripresa delle stesse.

Durante le vacanze sarà dunque “presente” e non coprirà la sospensione delle lezioni con un’assenza.

Pertanto, a te dovrà essere solo riconfermato il contratto a partire dal 7 gennaio senza il riconoscimento giuridico ed economico delle vacanze. Ciò ai sensi dell’art. 7/5 del DM 131/07:

“Nel caso in cui ad un primo periodo di assenza del titolare ne consegua un altro intervallato da un periodo di sospensione delle lezioni si procede alla conferma del supplente già in servizio; in tal caso il nuovo contratto decorre dal primo giorno di effettivo servizio dopo la ripresa delle lezioni.”

 

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads