Ricostruzione di carriera: chiarimenti

Carlotta – sono un’insegnante di scuola media entrata in ruolo il 1 settembre 2011 con 8  anni di preruolo. Superato il periodo di prova, il 2 settembre 2012 presento  alla segreteria la domanda di ricostruzione di carriera. Mi viene consegnato un  foglio dove giustamente gli 8 anni sono riconosciuti come 6 anni e 8mesi.  Guardando il cedolino però non risulta la fascia stipendiale che dovrebbe essere  0 e la data di scadenza per lo scatto al gradone successivo risulta essere nel  settembre 2021. Come è possibile visto che mi sono riconosciuti 6 anni e 8  mesi di preruolo + 1 anno per il recupero del 2011?Nessuna delle persone a cui  mi sono rivolta riesce a darmi una risposta plausibile e attendibile. Visto che  il 2011 è stato recuperato, la segretaria dovrebbe inviare alla Ragioneria la  mia posizione aggiornata? Grazie per l’attenzione.

FP – Gentile Carlotta,

per darle delle spiegazioni in merito alla questione “ricostruzione di  carriera”, è opportuno  precisare che:

– gli anni 2010 2011 e 2012, così come previsto dalla L. 122/2010 non erano  utili ai fini della progressione economica;
– D.I. n. 3 del 14/01/2011 e l’accordo del 13/03/2013 tra le OO.SS. e l’Aran,  hanno di fatto consentito il recupero ai fini della progressione della carriera  del 2010 e  2011;
– ad oggi risulta in essere ancora il blocco per l’anno 2012.
– il CCNL comparto scuola sottoscritto dalle OO.SS. il 4/8/2011 ha ridefinito  le fasce stipendiali, raggruppando le prime due in una unica. Pertanto con decorrenza dall’ 1/9/2010 le fasce sono: 0/8 – 9/14 – 15/20 – 21/21 – 28/34 – 35.

Detto questo ricostruiamo la sua situazione di carriera:

– pre-ruolo: 8 anni;
– ruolo decorrenza giuridica ed economica: dal 1/9/2011
– superamento periodo di prova: 1/9/2012

Ai sensi della normativa vigente  il servizio pre-ruolo viene così valutato:

– 6 anni e 8 mesi sono utili ai fini giuridici ed economici;
– 1 anno e 4 mesi sono utili ai soli fini economici.
Si aggiunge alla suddetta anzianità utile ai fini giuridici ed economici   l’anzianità di ruolo, che nella fattispecie corrisponde a:
– 4 mesi del 2011;
– il 2012 non lo aggiungiamo, in quanto al momento non viene riconosciuto   valido ai fini della progressione economica.

Pertanto l’anzianità utile alla ricostruzione di carriera, considerato gli  elementi sopra indicati sarà:

– al 1/09/2012 è di:  6 anni e 8 mesi + 4 mesi – totale 7 anni.

Per effetto di tale anzianità la fascia stipendiale in godimento è la 0/8.

Il passaggio al gradone successivo se dovessero sbloccare il 2012, lo matura  all’ 1/01/2014.

Per completezza di informazione precisiamo che ad oggi risulta bloccato anche  il 2013, così come dal  D.P.R. 4/9/2013 n. 122, pubblicato sulla Gazzetta  Ufficiale del 25/10/2013 – serie generale n. 251, all’art. 1 comma 1 lettera b)  proroga il mancato riconoscimento ai fini della carriera del servizio reso nel  corso dell’anno 2013.

Vista la scadenza indicata sul cedolino (settembre 2021), mi permetto di  segnalarle che al momento la Ragioneria Territoriale non ha ancora registrato il suo decreto di ricostruzione di carriera prodotto dalla scuola.

Infatti la scadenza indicata sul cedolino (01/09/2021) rappresenta il  passaggio alla fascia stipendiale 9/14 raggiunta dopo 9 anni dal 1/9/2012.

La suddetta scadenza conferma quanto sopra affermato, ossia che  al momento  non è stato valutato il servizio pre ruolo in quanto non è stato ancora  applicato il decreto di ricostruzione di carriera.

Posted on by nella categoria Ricostruzione di carriera
Versione stampabile
ads ads