Vacanze di Natale: supplente in servizio fino all’ultimo giorno ma collocato in malattia. Spetta la proroga della supplenza?

Scuola – E’ stato redatto un contratto per una supplenza breve fino al 22 dicembre. La titolare ha prodotto un certificato di malattia fino al 2 gennaio 2014. La supplente si ammala e si ricovera in ospedale dal 19 dicembre fino a dimissioni il 24 dicembre. So per certo che la titolare si assenterà ancora per tutto il mese di gennaio; posso prorogare il contratto a partire dal giorno 23 dicembre benché la supplente era ancora  ricoverata in ospedale?  Ringrazio anticipatamente per l’attenzione.

Paolo Pizzo – Gentile Scuola,

si premette che nel caso di specie per poter ricomprendere nel contratto del supplente anche le vacanze di Natale è necessario che il titolare sia stato assente da almeno 7 gg. prima l’ultimo giorno prima delle vacanze di Natale e copra con un’assenza (anche diversa da quella prodotta fino al 2 gennaio) anche il periodo che va dal 3 gennaio fino ad almeno il 13 gennaio (ovvero 7 giorni dopo il rientro dalla vacanze di Natale).

Nel quesito non è stato specificato se dal 19 dicembre al 22 avete nominato un altro supplente per sostituire il primo collocato in malattia.

Si presume quindi di no.

Pertanto, essendo il primo e unico supplente in effettivo servizio fino al 22/12, anche se in malattia e in situazione di ricovero, a lui spetterà l’eventuale proroga o conferma contrattuale.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads