Individuazione soprannumerari: cosa si intende con “precedente primo settembre”

Raffaella – con l’approssimarsi del decreto sulla mobilità e la formazione delle  graduatoria interna d’istituto ho un dubbio che vorrei mi chiarisse pertanto Le  espongo la mia situazione: sono una docente di scuola primaria in servizio a tempo indeterminato dall’ a. s. 2005/2006 presso un CTP .  L’ultima docente di scuola primaria è entrata in organico nell’a.s. 2010/11 per trasferimento d’ufficio.  Finora sono sempre risultata ultima tra le tre docenti di scuola primaria presenti in organico perché le altre hanno un punteggio maggiore. A tale riguardo mi può chiarire l’art. 21 comma 9 del CCNL laddove dice:   Per le situazioni di soprannumero relative all’organico determinato per l’anno  scolastico in cui sono disposti i trasferimenti, nel caso di concorrenza tra  più insegnanti di ruolo nella stessa scuola o istituto o posto per l’istruzione  e la formazione dell’età adulta attivato presso i centri territoriali, gli  insegnanti medesimi sono da considerare in soprannumero, ai fini del  trasferimento d’ufficio, nel seguente ordine: – docenti con rapporto di lavoro a tempo indeterminato entrati a far parte  dell’organico o di quello del centro territoriale, dagli anni scolastici  precedenti quello di cui al punto sopra, ovvero dal precedente primo settembre  per mobilità d’ufficio o a domanda condizionata, ancorché soddisfatti in una  delle preferenze espresse.

Quando si fa riferimento al “precedente primo settembre” per i trasferiti a  mobilità d’ufficio, è da intendersi solo il primo settembre dell’a.s. in corso,  cioè settembre 2013 o anche agli anni scolastici precedenti? Per fortuna finora non c’è stata contrazione, visto però che per il futuro non  si prevedono buone notizie, considerato il taglio previsto per la formazione  dei CPIA mi può chiarire il mio dubbio per favore? La ringrazio anticipatamente per la cortese risposta. Cordiali saluti.

Paolo Pizzo – Gentilissima Raffaella,

con “precedente primo settembre” si intende l’1/9/2013.

In poche parole ai fini della graduatoria interna per l’individuazione del soprannumerario si fa una differenza su come considerare  i docenti che sono già presenti nell’organico della scuola dagli anni scolastici precedenti al 2013/14 (ovvero da almeno il 1 settembre 2012) dal docente arrivato invece l’1/9/2013 a domanda volontaria, per mobilità d’ufficio, oppure perdente posto negli anni scolastici precedenti che ha scelto volontariamente la scuola di attuale servizio (arrivato in questa l’1/9/2013).

Ma nel caso da te descritto tale data non la dovrai prendere comunque in considerazione.

Questo perché la docente da te indicata fa parte dell’organico della scuola dal 2010/11 (anche se in quell’anno trasferita d’ufficio) e non è quindi arrivata quest’anno. Sarete quindi inserite nella graduatoria con il punteggio che avrete.

La situazione è quindi immutata rispetto a quella dello scorso anno a meno ovviamente di aggiornamento titoli o di precedenze, es. 104/92, che permettono di scavalcare chi ti precede o essere esclusa dalla graduatoria.

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads