La pensione di vecchiaia prevista dalla normativa vigente è di 66 anni e 3 mesi

Antonino – Seguo sempre con molta attenzione orizzonte scuola , dove trovo sempre le notizie veritiere e degne di essere prese in considerazione .Sono un assistente amministrativo , sono stato assunto con incarico T.Ind. il o7/01/1977, e di ruolo con dec. giuridica 20/9/77 ed economica 5/9/78, sono nato il 15/06/1949, al 31/12/2011 non avevo requisiti previsti dalla legge pre Fornero. Vorrei sapere quando potrei andare in pensione.Io avrei intenzione di andare in pensione il 1 settembre del 2016, in considerazione che al 1 settembre 2015 avrei 66 anni e due mesi e gg. 15 di eta’ .Per fare questo dovrei chiedere proroga ? se si quanto dovrei chiederla ? Vorrei qualche chiarimento in merito cordiali saluti ed un grazie anticipato.

FP – Gentile Antonino,

la sua prima possibilità di andare in pensione (su richiesta) secondo i requisiti legati all’età, è nel 2015.

Nel suddetto anno il requisito per la pensione di vecchiaia previsto dalla normativa vigente è di 66 anni e 3 mesi.

Si precisa, che raggiunge il suddetto requisito nel mese di settembre del 2015 e pertanto così come  prescritto dall’art. 59, comma 9 della L.449/97, e ripreso dalla nota MIUR prot. 2855 del 23/12/2013 sui pensionamenti: è consentito l’accesso al pensionamento all’inizio del nuovo anno scolastico (rispettivamente 1° settembre) ancorché i requisiti prescritti vengano maturati entro il 31 dicembre del medesimo anno.

Questo significa che la scelta di andare in pensione nel 2015 è a richiesta.

Infatti, l’Amministrazione non può metterla in quiescenza d’ufficio, perchè non  raggiunge il requisito prescritto (66 anni e 3 mesi) entro il 31/8/2015.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads