Abilitata nel 2001, mai inserita in graduatoria. Come tornare ad insegnare

Maria Luigia – Salve, avrei un quesito da porvi: io sono laureata il Lingue e Letterature Straniere vecchio ordinamento e abilitata per l’insegnamento della lingua inglese nella sessione riservata prevista con ordinanza ministeriale n.1 del 2 gennaio 2001. Non mi sono mai inserita in graduatoria nè tanto meno da allora ho insegnato (per dare precedenza alla famiglia). Come potrei fare per tornare ad insegnare? Dovrei fare domanda per le graduatorie di istituto e, se questo è possibile, ci sono dei termini? Preciso che vivo in provincia di Roma e ho 47 anni. Grazie per le informazioni che vorrete inviarmi.

Lalla – gent.ma Maria Luigia, non esserti iscritta nelle graduatorie (allora si chiamavano permanenti) nel 2002, cioè al conseguimento dell’abilitazione, è stato un grosso errore, a mio parere, e ti spiego il perchè.

Fino alla legge 296/06 era possibile inserirsi nelle graduatorie ad esaurimento ad ogni aggiornamento, l’importante era aver acquisito il titolo di abilitazione all’insegnamento. Chi si inseriva poteva scegliere di essere in graduatoria sia per le supplenze che per il ruolo, oppure solo per il ruolo. Ricordiamo che tali graduatorie vengono utilizzate ancora oggi per il 50% delle immissioni in ruolo.

La legge che ti ho citato ha trasformato le graduatorie da “permanenti” in “ad esaurimento”, significa che non è più possibile inserirsi.

Chi oggi è in possesso di abilitazione può iscriversi solo nella II fascia delle graduatorie di istituto (il prossimo aggiornamento, triennale, è previsto per la primavera estate 2014), utilizzate solo per il conferimento delle supplenze. Per il ruolo è necessario vincere il concorso (si comincia a parlare di una prossima indizione per il 2014) , da cui si recluta il rimanente 50% delle immissioni in ruolo.

Cosa sarebbe accaduto se tu ti fossi iscritta, allora, nelle graduatorie permanenti scegliendo di concorrere solo per il ruolo? Possibilmente non sarebbero ancora arrivati ancora alla tua posizione (per cui il tuo obiettivo di curare la famiglia non sarebbe venuto meno), oppure se fossi stata chiamata e avessi rinunciato all’immissione in ruolo, saresti oggi nella stessa condizione in cui sei (unica possibilità II fascia di istituto + concorso per il 50% del reclutamento), ma avresti avuto un’occasione in più.

Peccato, purtroppo allora non si poteva ancora immaginare quali sarebbero stati i cambiamenti, nè che per alcune classi di concorso in alcune province sarebbe stato possibile ipotizzare una stasi delle graduatorie. In ogni caso, se sei interessata, adesso devi attendere la riapertura delle graduatorie di istituto per inserirti in II fascia, per le supplenze. Nel frattempo, se lo desideri, puoi inviare delle domande di messa a disposizione. In questo articolo trovi il modello.

Posted on by nella categoria Graduatorie di Istituto (docenti precari)
Versione stampabile
ads ads