Mobilità: chiarimenti sul punteggio di preruolo, sostegno e continuità

Raffaella – Vorrei sapere come calcolare il servizio preruolo. Vale per intero o, come in passato tale regola è valida solo per i primi quattro anni e per i restanti si calcolano solo i due terzi? Per il servizio sul sostegno il punteggio si raddoppia. Per la continuità su tale servizio vale la stessa regola? Grazie infinite e buon lavoro…se potete sciogliere questi miei dubbi ve ne sarei grata.

Paolo Pizzo – Gentilissima Raffaella,

il calcolo del servizio pre ruolo varia a seconda se viene effettuato ai fini della mobilità a domanda o della graduatoria interna di istituto per l’individuazione del personale in soprannumero.

Nella mobilità a domanda (la cui scadenza è di solito marzo/aprile di ogni anno) gli anni di pre ruolo e/o svolti in altro ruolo (qualunque esso sia: da I a II grado, da infanzia a I grado o II grado e viceversa ecc.) vengono calcolati sempre 3 pp. per ogni anno a prescindere dal numero di anni prestati.

Nella graduatoria interna di istituto ai fini dell’individuazione del docente in soprannumero, invece, c’è un calcolo diverso da effettuare a seconda della natura del servizio prestato:

  • spettano sempre 3 pp. per ogni anno prestato (indipendentemente dal numero di anni) per anzianità di servizio derivante da retroattività giuridica della nomina non coperta da effettivo servizio e/o derivante da servizio in altro ruolo;
  • spettano 3 punti per ogni anno per i primi 4 anni e poi 2 pp. per ogni anno successivo al quarto per il servizio pre-ruolo o altro ruolo che si somma al pre ruolo.

Ti invio a questo link per i relativi calcoli e delucidazioni anche per il raddoppio del punteggio.

Ti invio a questo link per il punteggio della continuità.

Posted on by nella categoria Mobilità, Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads